Il senso della responsabilità sociale d’impresa: quale?

The world in a hand - Il mondo in una mano -  9

Leggo con attenzione l’articolo apparso sul Corriere della Sera on-line lo scorso 2 marzo sul blocco delle Playstation a causa di un banalissimo baco nell’ orologio di sistema per un probabile difetto di programmazione. Faccio mente locale e ricordo che anche lo scorso mese Toyota e Nissan si sono imbattute in un caso simile con il conseguente richiamo dal mercato dei prodotti.

Allora rifletto sui concetti della responsabilità sociale d’impresa e mi domando quanto le aziende citate debbano rispondere ora in termini di reputazione. L’errore è umano e fa parte della nostra esistenza e l’ammissione di colpa è lodevole. L’unica nota dolente è che forse un controllo maggiore a monte prima dell’immissione dei prodotti nel mercato potrebbe garantire sicurezza e qualità per tutti.
Non è meglio prevenire che curare?

Ma questa, forse, è un’altra storia. Voi cosa ne pensate?


Annunci

Responsabilità sociale d’impresa e business: un incontro felice

locandina 21 maggio

Secondo il Libro Verde della Commissione europea del 2001 la Responsabilità Sociale d’Impresa è “ l’integrazione volontaria delle preoccupazioni di carattere sociale e ambientale nelle attività produttive e commerciali delle imprese e nel loro relazionasi con le diverse classi di portatori di interesse”.

Ma il comportamento etico di un’impresa interessa solo gli stakeholders o tutti i cittadini? E come si rapportano le piccole medie imprese nei confronti della responsabilità sociale d’impresa? E’ considerata un elemento opzionale oppure un fattore di crescita e stabilità?

E ancora, sostenere la reputazione dell’azienda migliorando i rapporti con tutti gli stakeholders determina condizioni favorevoli alla crescita economica di un’impresa?

Queste sono solo alcune delle domande che sempre più spesso, oggi, occupano la mente dei manager e di chi si occupa di comunicazione.

Per far comprendere il tema ai futuri responsabili della comunicazione, UniFerpi ha organizzato per il giorno 21 maggio 2009 alle ore 12 nell’aula P di Palazzo Alvarez a Gorizia il forum-spritzResponsabilità sociale d’impresa e business: un incontro felice”.

Sarà un’occasione di confronto diretto con alcuni esperti sul tema: Giangi Milesi, presidente Cesvi, che presenterà il caso “Voci dal Cuore”; Fabrizio Manganelli, Vicepresidente dell’ Associazione Industriali di Gorizia; Simone Cagidiaco e Fabio Valli, rispettivamente Presidente e Vicepresidente del gruppo Giovani Industriali di Gorizia.

La particolarità dell’evento è che non si tratta di una classica conferenza, bensì di un modo originale per potersi confrontare ed instaurare relazioni professionali, anche davanti ad un bel bicchiere di spritz!

A Padova: “Bene o male purché se ne parli?”

logo

2° appuntamento con “In viaggio verso la professione” organizzato da Uni>Ferpi Padova.

Giovedì 29 novembre, alle 12.30, presso il Palazzo Maldura, si fa tappa sulle media relations.

A parlare di relazioni con i giornalisti e attività di Ufficio Stampa la Dott.ssa Marta Bagno, Responsabile Divisione “Marketing e Comunicazione nel settore turistico” di P.R. Consulting srl, esperta e consulente di comunicazione e relazioni con i media, nonché Socio Ferpi.

Lente puntata sulla gestione delle relazioni con la stampa, dunque, e sulle implicazioni e ripercussioni che queste possono avere sul mantenimento della reputazione delle organizzazioni.

La visibilità e la pressione mediatiche sono sempre positive?

Il seminario offre uno spunto di riflessione ai partecipanti su un luogo comune difficile da sfatare e che i relatori pubblici si trovano quotidianamente a fronteggiare nella loro attività professionale.

La credibilità tra blogger e stampa



Barcamp

Inserito originariamente da flod

Come si pone la figura del blogger nell’ambito delle relazioni pubbliche? Un interessante intervento di Luca Conti al GhiradaBarCamp ha sollevato l’attenzione sul nuovo “triangolo della comunicazione” azienda – blogger – giornalista.
Continua a leggere