Amanda Succi nuovo segretario della Global Alliance

Riporto la notizia dal sito Ferpi:

Amanda Jane Succi è il nuovo Segretario generale della Global Alliance for Public Relations and Communication Management, la Federazione internazionale che raggruppa 66 associazioni nazionali professionali delle Relazioni pubbliche e della comunicazione del mondo. Consulente aziendale in relazioni pubbliche, comunicazione d’impresa e marketing, amministratore della società AJS Connection srl Releazioni Pubbliche e Marketing è consigliere nazionale e Delegata regionale per la Sicilia di Ferpi.

Congratulazioni Prof.!

Le esprimo tutta la stima dei ragazzi di UniFERPI Sicilia per i quali Lei rappresenta, prima che un mentore, un esempio di caparbietà da imitare: la sua determinazione e il suo successo ci spingono a dare del nostro meglio e a non pensare che vivere in Sicilia, per chi punta in alto, significhi essere svantaggiati. Per questo, oltre alla stima, le esprimo la nostra gratitudine.

Aperitivo della Comunicazione @ Catania

Vespa contro Scienze della Comunicazione. Risponde Morcellini.

A che servono i comunicatori?

Qualche settimana fa ho scritto due post (link1 e link2) per parlare dell’utilità e della reputazione dei corsi di laurea in comunicazione. Diversi sono stati i commenti dei lettori, tutti molto interessanti, scritti da persone vicine al mondo della comunicazione. Oggi, invece, a scrivere è stata una lettrice che si occupa di tutt’altro. Laura – questo è il suo nome – pone delle domande che a noi potrebbero sembrare banali ma, essendo il suo punto di vista simile a quello della maggior parte dei nostri stakeholders di domani, le dobbiamo delle risposte. Ecco perchè ho voluto dare risalto al suo commento pubblicandolo qui: Continua a leggere

Il people raising “soft” nel web 2.0.

Ormai lo sappiamo bene: il web 2.0 è il web dei contenuti generati dagli utenti, quello di Youtube, di Myspace, di Facebook, dei blog e molto altro. Su internet il diritto di pubblicare informazioni è distribuito “orizzontalmente” a tutti: a chi possiede una rete televisiva come a chi ha soltanto un telecomando; al giornalista come al salumiere. Il navigante 2.0 è UPA (User/Author/Publisher) . Ognuno diventa autore, editore, broadcaster di se stesso; e ha a disposizione dei potentissimi mezzi per promuovere le sue idee.

Continua a leggere

Un libro su Facebook

Non mancano i libri sui social network. La maggior parte in inglese, alcuni tradotti.
Il Sole 24 Ore, nell’ambito della collana Nova, ne propone uno su Facebook. In maniera molto sintetica vengono presentate anche le altre communities 2.0 più in voga.

In edicola dal 4 dicembre per un mese “Il Fenomeno Facebook – La più grande comunità in rete e il successo dei social network” (€ 4,90 + il prezzo del quotidiano). Affrettatevi pechè sta andando a ruba e lo trovate solo nelle edicole più fornite. Io l’ho trovato al terzo tentativo e sono felice di esserci riuscito. E’ proprio ben fatto: chiaro ed esaustivo. Ottimo materiale per la tesi.

Scienze della comunicazione: laurea fasulla?

D’oh!! Dopo tanti sacrifici, a cinque esami dalla laurea, lo sfottò dei Simpson è veramente insopportabile. A Springfield, come in Italia, bisogna ammetterlo: la stima verso i laureati in Scienze della Comunicazione è piuttosto bassina. Continua a leggere

Il Bledcom visto da Uniferpi, I tempo – La comunicazione tra trend e mode

Relazioni pubbliche e Marketing: relazione o riesame? Le relazioni pubbliche attraverso le funzioni del management.

Questo è stato il tema affrontato in occasione del Bledcom 2008, appuntamento annuale di rito per gli accademici e i ricercatori che si occupano di Relazioni Pubbliche e Comunicazione Aziendale, che ogni anno si tiene nella fantastica cornice della città di Bled, in Slovenia.

Continua a leggere

Pubbliche Relazioni vs Relazioni Pubbliche


Ieri a Treviso, la mia città, hanno inaugurato un nuovo negozio, una cioccolateria. Nuovo negozio? Inaugurazione? Cioccolato? Non ho potuto resistere e sono entrata.

Dopo l’iniziale inebetimento davanti a praline e pralinette mi è caduto l’occhio su un foglio appeso dal titolo “Ricerchiamo commessa”.
Lo ammetto, saranno stati i mesi di ricerca lavoro ma ho un po’ una deformazione e finisco sempre con il leggere gli annunci di lavoro. Ma non divaghiamo.

L’annuncio recitava qualcosa come

Cerchiamo commessa di bella presenza con spiccata predisposizione per le pubblice relazioni bla bla bla.

Mi sono, resa conto un’altra volta di quanto questo termine sia abusato e usato fuori contesto. Pubbliche relazioni fa tanto pierre = locali = eventi = eventi che fico = moda = moda super wow.
Continua a leggere

77Academy offre formazione in New Media Marketing

Qualche giorno fa ho ricevuto un’email di cui vi riporto il testo:

Mi chiamo Anna Chertkova e lavoro per 77Agency (www.77agency.com), un’agenzia indipendente di New Media Marketing (NMM) con uffici a Londra, Milano, Riga, Kiev, Madrid, Toronto e NY. Vi contatto direttamente in quanto mi sembra che Vi possa interessare il progetto di formazione, 77Academy (www.77academy.com), sviluppato dalla nostra agenzia. Continua a leggere

Il forum della Comunicazione

Il 28 e 29 maggio 2008 Roma diventerà capitale della comunicazione, ospiterà infatti la prima edizione del Forum della Comunicazione, appuntamento dedicato ai principali player della comunicazione italiana: aziende, istituzioni, pubbliche amministrazioni, associazioni non profit e media.
Due giorni di incontri, dibattiti, conferenze e seminari sulle professioni del comunicatore, sul ruolo della formazione, le sfide dell’evoluzione dei media digitali, ma anche un appuntamento importante per la chiamata alle idee e progetti per convocare gli stati generali della comunicazione nella prossima edizione del Forum della Comunicazione. Continua a leggere

Zooppa e BootB, i social network dei creativi pubblicitari

Il web 2.0 ha liberalizzato anche il mercato della creatività: la buona idea di un ragazzino congolese può avere la stessa visibilità della proposta di un’agenzia newyorkese. Tutto questo grazie a Zooppa e BootB.

Entrambi i siti pubblicano i brief di aziende che richiedono proposte di advertising. Finora si sono prestate al gioco multinazionali di diversi settori, desiderose di sperimentare questa alternativa alle agenzie pubblicitarie che, certamente, non saranno state felici della novità. Continua a leggere

Subvertising, freemagazine sul marketing non convenzionale

Un mensile gratuito sul marketing non convenzionale, non poteva certo trovarsi nelle care vecchie edicole!

Subvertising, già al secondo numero, si scarica in pdf dal sito. Continua a leggere