Storytelling 2.0. La narrazione al tempo dei Social Media


L’11 Aprile, presso l’Auditorium Enel, in Viale Regina Margherita n°125 a Roma, a partire dalle ore 15, si terrà un seminario dal titolo “Storytelling 2.0. La narrazione al tempo dei Social Media”, ideato da UniFerpi Lazio, sezione giovani di Ferpi, e organizzato con Ferpi Lazio ed Enel.

Il programma completo dell’evento prevede:
14:00 | Laboratorio “Il live storytelling di un evento” con Raffaele Cirullo, Responsabile Social Media Enel
15:00 | Welcome coffee
15:30 | Inizio lavori
Intervengono:
• Gianluca Comin, Direttore Relazioni Esterne dell’Enel
• Stefano Epifani, Docente di Social Media Management presso La Sapienza e Direttore di Techeconomy
• Maurizio Masciopinto, Direttore Ufficio Studi delle Scuole della Polizia di Stato
• Eugenio Golia, Responsabile Social Media di Save the Children
• Vittorio Cino, Direttore Public Affairs&Communication di The CocaCola Company
• Giovanna Cosenza, Blogger e Professore Associato di Filosofia e Teoria dei Linguaggi presso l’Università di Bologna
• Ivan Cotroneo, Scrittore e Regista
Modera:
• Tommaso Labate, Giornalista del Corriere della Sera
17:30 | Chiusura lavori

Il racconto, da sempre, costituisce l’elemento di unione di una comunità. Il fascino magnetico, esercitato da storie di vita vissuta o frutto della fantasia, ha attraversato i secoli. A cambiare sono stati i mezzi attraverso i quali la narrazione è stata condivisa.

L’avvento dei social network ha trasformato radicalmente il nostro modo di interagire con gli altri. Lo storytelling è lo strumento, ormai imprescindibile, per la costruzione di relazioni interpersonali efficaci, durature ed ha una forza prorompente nel mondo digitale, in particolare sui social media.

I relatori del seminario, esperti del settore provenienti da ambiti diversi, ripercorreranno le tappe dell’evoluzione della narrazione di storie, tratteggeranno il nuovo scenario che impone di padroneggiare bene le tecniche del racconto. Le singole realtà, siano esse un’azienda, un’istituzione, un’organizzazione politica o no-profit , sono obbligate a stipulare un patto narrativo con i propri pubblici di riferimento.

Alle ore 14.00, ad un numero ristretto di studenti dei corsi di laurea di comunicazione delle Università di Roma sarà riservata l’opportunità di partecipare ad un laboratorio, tenuto da Raffaele Cirullo, Responsabile Social Media Enel, su “Il live storytelling di un evento”.

Durante il seminario gli studenti, che hanno partecipato al laboratorio, racconteranno, in tempo reale, i diversi interventi applicando le tecniche apprese. Al termine del seminario sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

 

RSVP
uniferpi.lazio@gmail.com

 

Locandina_Storytelling 2.0_LAB

 

Annunci

Quando le Rp diventano social: il workshop organizzato dalla Delegazione Uniferpi Lazio

 La Delegazione UniFerpi Lazio organizza, mercoledì 23 maggio presso il ‘Centro Congressi’ CORIS dell’Università La Sapienza (Roma), un workshop formativo dal titolo:

“Quando le RP diventano Social- Incontro con i professionisti della comunicazione digitale”.

Image

Sarà una giornata interamente dedicata alla comunicazione digitale, alla quale interverranno molti professionisti del settore, grandi aziende, agenzie e cariche istituzionali.

Il workshop prevede un primo spazio tecnico, con un laboratorio organizzato in partnership con “Elastic”, che rilascerà agli studenti che si iscriveranno su http://uniferpisocial.wordpress.com entro e non oltre il 21 maggio, un attestato di partecipazione da poter aggiungere al curriculum. E un secondo momento, organizzato in diversi panel di discussione, durante i quali i professionisti offriranno la loro esperienza, nello specifico settore.

Si affronteranno tutti i temi principali della comunicazione digitale, dall’ufficio stampa on-line al web storytelling, dalle media relations al social media ROI. ( Clicca qui per scaricare il programma )

Tra i relatori: Daniele Chie (Relazioni Media Online Gruppo Unicredit), Federico Fabretti (Direttore Centrale Media FS), Geronimo Emili (blogger War On Cash), Alessandro Giordano (fondatore Ninjamarketing), Marco Massarotto (fondatore Hagakure), Emanuela Zaccone (Social Media Analyst – Telecom Italia), Stefano Epifani (docente universitario, fondatore Info srl), Alessio Jacona (giornalista, consulente, blogger), Tania Valentini (food blogger), Giancarlo Panico (Vicepresidente Ferpi), Maria Virginia Rizzo (Resp. Portale Web Ministero dell’Interno), Rossella Rega (Dirigente Presidenza del Consiglio dei Ministri), Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi (video makers), Joseph Sassoon (Presidente Alphabet Research – Osservatorio Storytelling), Vincenzo Cosenza (Social Media  Strategist – Blogmeter), Simonetta Pattuglia (docente universitario, Delega Ferpi Rapporti con le Università).

L’incontro sarà coordinato da Nicola Mattina (Presidente Elastic).

L’intento dei ragazzi della delegazione UniFerpi Lazio è quello di poter offrire agli studenti delle università romane, e non solo, una giornata formativa ed impattante.

Le RP sono sempre più social ma… come prepararsi per affrontare nel migliore dei modi questa nuova sfida?

Cosa state aspettando ad iscrivervi? Vi aspettiamo numerosi mercoledì 23 maggio, presso il ‘Centro Congressi’ CORIS, in Via Salaria 113-Roma.

Clicca qui per scaricare l’invito. 

Per iscriverti al workshop.

A presto!

La Delegazione Uniferpi Lazio

Social Media – spunti operativi per le relazioni esterne

“Markets are conversations. Trade routes pave the storylines. Across the millennia in between, the human voice is the music we have always listened for, and still best understand” (The Cluetrain Manifesto).

Continua a leggere

Un libro su Facebook

Non mancano i libri sui social network. La maggior parte in inglese, alcuni tradotti.
Il Sole 24 Ore, nell’ambito della collana Nova, ne propone uno su Facebook. In maniera molto sintetica vengono presentate anche le altre communities 2.0 più in voga.

In edicola dal 4 dicembre per un mese “Il Fenomeno Facebook – La più grande comunità in rete e il successo dei social network” (€ 4,90 + il prezzo del quotidiano). Affrettatevi pechè sta andando a ruba e lo trovate solo nelle edicole più fornite. Io l’ho trovato al terzo tentativo e sono felice di esserci riuscito. E’ proprio ben fatto: chiaro ed esaustivo. Ottimo materiale per la tesi.

Cosa sono i blog? Ve lo spiego coi disegnini.

Vi posto un video molto carino realizzato dalla Common Craft, un’agenzia americana specializzata nella produzione di filmati che, attraverso dei disegnini, spiegano con semplicità qualsiasi cosa. Il video è in inglese, ma anche in non anglofoni avanzati lo possono comprendere facilmente, proprio grazie ai disegnini.

Interessante dare un’occhiata alla pagina about us sul sito di di Common Craft. Tutto il lavoro è svolto da due persone che, facendo dei disegnini elementari, hanno risolto i problemi “educational” di molte grandi aziende alle prese con dipendenti da formare o, in molti casi, utenti a cui far scoprire le potenzialità dei  prodotti.

Il ruolo delle relazioni pubbliche nell’epoca del web 2.0

Le nuove tecnologie influenzano le RP e noi comunicatori dobbiamo stare al passo con i tempi

E’ il titolo dell’interessante workshop svoltosi venerdì 16 maggio nel Centro Convegni Palazzo delle Professioni a Udine, organizzato da FERPI Triveneto.
I social media devono essere familiari per poter capire le dinamiche di relazioni esistenti tra i diversi individui. A parlare di questo Fabio Bistoncini, socio FERPI lobbista, il quale ha focalizzato il suo intervento sui nuovi media, web e telefonini; questi ultimi, difatti, hanno scatenato il riaffiorare del passaparola tra le persone negli ultimi anni.
Continua a leggere

Euroblog2008: paure e prospettive dei relatori pubblici in una società collaborativa

Social media logos

Ho atteso qualche giorno prima di scrivere le mie impressioni su Euroblog, anche per non ripetere quello che l’ottima Amanda Succi ha riassunto sul sito FERPI. Ne approfitto anche per segnalare l’intervista di Laura Latini a Toni Muzi Falconi, sul ruolo dei social media per le relazioni pubbliche. Come hanno scritto Giulia e Luca, il materiale a disposizione per poter continuare la conversazione è tanto… basta cercare un po’ in giro.

Per fare le mie considerazioni su Euroblog2008 parto da alcuni problemi, perplessità e criticità che il nostro guru Toni ha ben sottolineato.

Premessa fondamentale e necessaria riguarda le differenze tra l’Italia e il resto del mondo. Basti pensare al diverso uso di Twitter o Facebook tra USA e Italia nella campagna elettorale. La consapevolezza che i social media sono uno strumento importante di informazione (e di influenza sociale) non è ancora così diffusa tra i relatori pubblici del nostro paese.

Tra apocalittici e integrati, tra ottimisti sostenitori del fenomeno e scettici critici dei nuovi media, il convegno si è svolto tra intensi dibattiti e discussioni giunte alla platea e ai relatori attraverso l’onnipresente Rete – limitata tuttavia da una banda limitata e spesso carente -, grazie ai commenti su Twitter e al live blogging in diretta.

Ma vediamo nello specifico quali sono gli aspetti su cui siamo stati chiamati a riflettere e sui quali dovremmo necessariamente continuare a farlo nei prossimi anni.

Technorati Tags: , , , , ,


Continua a leggere

EuroBlog 2008 – Il wiki

Come già anticipato, dal 13 al 15 marzo si è svolto a Bruxelles EuroBlog 2008.
Nel sito istituzionale sono stati caricati alcuni video, mentre  è stato aperto  il wiki di   Euroblog2008, per permettere a relatori e partecipanti di pubblicare  presentazioni,  foto e altri contributi video.

In attesa che Grazia e Marco ci raccontino le loro riflessioni sulle tematiche emerse a Bruxelles, invito tutti a leggere i documenti già disponibili.

Blogger, web 2.0 e BarCamp Austriaco

Silvia, neo socia di Uniferpi>Gorizia ci segnala che per il BarCamp Senza Confini, che si terrà a Klagenfurt il 2 e 3 febbraio 2008, l’organizzazione sta cercando la collaborazione di blogger italiani che scrivano di web 2.0.
Questo BarCamp, per posizione geografica e per spirito, vuole essere un punto di incontro tra italiani austriaci e sloveni che si troveranno a parlare, tra gli altri argomenti, di Relazioni Pubbliche e Social Media.
Per chi non ha mai partecipato ad un BarCamp sarà sicuramente un’occasione interessante per discutere delle nuove sfide della Rete, con professionisti e appassionati, approffittando, perchè no, per fare una puntatina sulle piste da sci o alle terme.

Per chi fosse interessato a partecipare può contattare Ed Wohlfahrt a questo indirizzo.

La Prima Volta…

primogg

…tocca a tutti prima o poi: reggersi sulle proprie gambe, andare a scuola, innamorarsi, prendere in mano l’auto…ogni contesto lo si affronta sempre con la consapevolezza, e col senno di poi, che quella “prima volta” servirà per un obiettivo ben preciso quale correre, istruirsi, conoscere in tutte le sue sfumature l’altro sesso, spostarsi in altro luogo…

Nelle varie discipline un fenomeno può irrompere come un fulmine a ciel sereno, e nonostante possa venir accolto in bene o in male risulta propedeutico il primo approccio, cui può seguire un approfondimento o un abbandono.

In questo contesto s’inserisce a rigor di logica il pregiudizio che il dizionario definisce come “un’opinione preconcetta capace di fare assumere atteggiamenti ingiusti”.

Che sia forse questa l’ottica in cui gli RP sono orientati con i social media?
Continua a leggere

Social Media per le RP. Dalla comunicazione alla conversazione

introducing naked conversations

L’abbiamo ormai capito che i social media sono importanti. Almeno questo è il presupposto di chi scrive su questo blog, altrimenti non saremmo neanche qui.

Continua a leggere

“L’’informazione che cambia: dai quotidiani tradizionali alla free-press ad internet”

free
freepress

La collaborazione consolidata tra Ferpi e TP ha dato come risultato una serie d’interessanti convegni, di confronto e di dialogo tra le sfere delle RP e della Pubblicità.

Il 21 novembre 2007, a Padova, entrano in scena le relazioni con i media e i social media
e si presenta a noi studenti come un’importante finestra in vista del seminario d’aggiornamento previsto per il giorno successivo.

http://www.ferpi.it/news_leggi.asp?ID=44975

Continua a leggere