Video

Per me lo storytelling è…

 

Ti sei mai chiesto cos’è lo storytelling? Se ti chiedessero di raccontare un’azienda attraverso un social, saresti in grado? Se non hai una risposta a queste domande non ti abbattere, ci siamo noi di UniFerpi a darti una mano.

In che modo possiamo aiutarti? Offrendoti l’opportunità di partecipare all’incontro in programma Venerdì 11 Aprile all’Auditorium Enel – Roma. Organizzato da UniFerpi Lazio, Ferpi Lazio ed Enel, l’evento si pone l’obiettivo di chiarire tutti i tuoi dubbi sull’argomento offrendo un approccio concreto all’arte di raccontarsi.

All’evento parteciperanno professionisti appartenenti ad ambiti diversi: Vittorio Cino, Direttore Public Affairs&Communication The CocaCola Company Italia; Gianluca Comin, Direttore Relazioni Esterne Enel; Giovanna Cosenza, blogger e Professore Associato di Filosofia e Teoria dei Linguaggi presso l’Università di Bologna; Ivan Cotroneo, scrittore e regista; Stefano Epifani, Docente di Social Media Management presso La Sapienza e Direttore di Techeconomy; Eugenio Golia, Responsabile Social Media di Save the Children e Maurizio Masciopinto, Direttore Ufficio Studi delle Scuole della Polizia di Stato), con la moderazione del giornalista del Corriere della Sera,Tommaso Labate.

I relatori si confronteranno attivamente con la platea rendendo il seminario interattivo e coinvolgente.
Il seminario sarà anticipato da un laboratorio tenuto da Raffaele Cirullo, Responsabile Social Media Enel, incentrato sul “live tweeting”, con inizio alle ore 14, che ti fornirà gli strumenti da mettere subito in pratica durante il convegno: sarai così in grado di raccontare l’esperienza vissuta con noi.

Non aspettare che gli altri ti raccontino qualche storia, raccontala tu…. 😉 #digitelling!

Annunci

Siamo pronti ad ascoltarti!!

A distanza di quasi un anno dall’inserimento del nuovo comitato direttivo è arrivato forse il momento di cercare di capire come l’immagine di  UniFerpi viene percepita  nel pensiero dei propri iscritti…e questo non poteva  che avvenire  con la nuova sezione sul nostro blog Ti Ascolto….perchè  proprio ora? Perché è giusto sapere come ogni uniferpino vive  quest’esperienza, perché è giusto che vengano raccolte le proprie opinioni/suggerimenti/pareri su quello che ci siamo proposti,  e che siamo riusciti, di  fare.  Nuove idee, nuovi progetti, nuove attività sono più che accettate. Ma non ci tiriamo indietro nemmeno davanti ad eventuali pareri negative. Per imparare servono anche le critiche, purché siano costruttive.

Siamo consapevoli del fatto che insieme possiamo fare di più. Quindi non avere paura di esprimere il tuo pensiero. UniFerpi c’è, e vuole sentirti. Saremo pronti nel risponderti ed raccogliere i tuoi eventuali suggerimenti al fine di migliorare insieme.

Bloggare fa bene

Scrivere su un blog consente di dare sfogo alle proprie emozioni e incanalarle in un circuito di relazioni. Permette di star bene con se stessi e con gli altri: rende più soddisfatti delle proprie amicizie e dà più sicurezza, nel mondo virtuale come nella vita reale. Ci si sente meno isolati perchè membri di una comunità.

E’ questo ciò che emerge da una ricerca dell’Università Swinburne di Melbourne.

Dopo due mesi di blogging costante, le persone sentono di avere un migliore supporto sociale e una migliore rete di amicizie rispetto a chi non ha un blog.

Un dottore! E che dottore!

tesi

Laurearsi con 110 su 110, lode e dignità di stampa è un merito che può essere dato solo agli studenti più appassionati, bravi, poliedrici e curiosi.

Ed oggi questo riconoscimento è stato dato a uno dei promotori di questo blog, ex presidente uni>FERPI e colonna di uni>FERPI a Gorizia.

Giornalista, blogger, social network – addicted ma soprattutto PR – addicted: una persona che ha fatto delle Relazioni Pubbliche uno stile di vita.

Marco Bardus un post tematico su uniferpi blog te lo sei meritato!

Bravo e…dottore!dottore!…

Di ritorno dal Trinacria Barcamp

Davvero una fantastica esperienza il Trinacriacamp. Per essere stato il primo barcamp organizzato in Sicilia è andato alla grande. Continua a leggere

UniFERPI al primo barcamp in Sicilia

Questo sabato parteciperò al TrinacriaCamp, il primo barcamp in Sicilia.

Il barcamp è una non-conferenza sulla realtà digitale. Che significa non-conferenza? Significa che non esistono i relatori e il pubblico, ma c’è qualcuno che presenta un tema e poi se ne discute tutti insieme. Continua a leggere

Tu blogghi e io ti tasso: libera rete in libero stato?

Shut Up.

Shut Up.

Sconcerto, incredulità, perplessità, stupore. Ecco le reazioni di fronte alla notizia di un disegno di legge che “lascia intravedere l’obbligo di iscrizione
al registro per chi ha attività editoriali, forse anche per chi ha un blog o un sito”. Un disegno contro la rete e contro la libertà d’opinione. Non sono solo i o a pensarla così. Leggo prima su Punto Informatico, poi, sempre più allibito, ricerco la notizia su Repubblica.it e infine attraverso l’aggregatore RSS leggo il post del giorno sul blog di Beppe Grillo.
Continua a leggere

Tesi sul web2.0 e sui nuovi linguaggi della comunicazione



tumblr

Anna Torcoletti si è da poco laureata (complimenti!!!) con una tesi dal titolo: Blog e Tumblr, progetto di ricerca sui nuovi linguaggi e prospettive di comunicazione del web, che ha reso disponibile e completamente scaricabile sul suo blog. Trovo l’argomento della tesi molto interessante e poi, come dice Vincenzo, pubblicare interamente online l’elaborato è una scelta encomiabile. In linea con l’ideale della condivisione in pieno web2.0! Brava Anna!
Continua a leggere

In diretta dal GhiradaBarcamp

ghiradabarcamp

Inserito originariamente da markus the bardus

Sono all’incontro di Gianluigi Cogo, il quale sta proponendo il progetto di blog cooperativo 2puntozeropertutti.itContinua a leggere

Il Blog: “fa notissia non fa notissia”

skype_logo

Ore 8.30 entro in ufficio: sarà una giornata lunga e noiosa in questo venerdi estivo ma per fortuna ci saranno i libri a tenermi compagnia e potrò utilizzare il tempo per studiare.. ma prima un veloce sguardo alla prima pagina e ad un saluto agli amici che come me sono collegati in questa prima parte della giornata.
Ore 8.35: avvio skype, un’occhiata alle mail, leggo velocemente la prima pagina della repubblica, tgcom, gazzetta.. il tutto mi porta alle 8.50 e skype ancora non si avvia. maledetto proxy penso tra me e me!
8.55: poco male avvio msn.
Guarda chi trovo: Giulia ultimo giorno di tirocinio a Bruxelles “ehi Giulia che ci fai in msn?”
Risposta secca “visto che skype è giu?” Continua a leggere