Uniferpi Padova: Apericena con Fabio Ventoruzzo

Ai blocchi di partenza, gli uniferpers patavini hanno aperto mercoledì 22 febbraio la stagione 2012 degli aperitivi con il professionista. Studenti soci UniFERPI alla scoperta della professione hanno dato vita a una nuova forma di evento: l’Apericena!
Questo nuovo tipo d’incontro, informale e conviviale, contribuisce ad avvicinare i membri di Uniferpi al mondo della professione, ricco di esperienze, successi e conquiste, ma anche di numerosi percorsi in salita.
Ad aprire il ciclo di incontri Fabio Ventoruzzo, Managing Partner Methodos e membro del comitato esecutivo FERPI, con delega all’attuazione del programma.
Alla base di queste iniziative vi è l’intento di accrescere il bagaglio culturale ed esperenziale di ognuno di noi.

«Tutto quello che vorreste sapere sulle relazioni pubbliche ma nessuno vi ha mai raccontato o non avete mai osato chiedere!» questo il fil rouge che ha accompagnato la gradevole serata.
Un incontro dai toni piacevoli, un’occasione davvero unica!” queste le impressioni del gruppo Uniferpi Padova.
Con Fabio Ventoruzzo si è parlato della professione del comunicatore a 360 gradi: dalla riconoscibilità delle competenze, al percorso migliore per essere buoni professionisti di domani.
Le domande hanno spaziato tra gli argomenti e ambiti più diversi: Come conciliare passione e metodo nel mestiere di relatore pubblico e/o lobbista? Con quale approccio mentale fare i primi passi nel mondo del lavoro continuando a formarsi anche oltre il percorso accademico? […]
E’ essenziale imparare a cogliere le occasioni, far fruttare ogni possibilità, anche la più piccola. Bisogna essere curiosi e saper trovare il lato positivo delle attività, anche le più banali, perché nulla è banale. Nemmeno quando ci si ritrova a fare delle fotocopie: spesso, infatti, fogli all’apparenza inutili nascondono importanti insegnamenti di vita!

«Una buona dose di fortuna serve sempre» – ci racconta Ventoruzzo – ma va affiancata al coraggio e, soprattutto, al buon senso.

Nella ricetta per divenire un “buon professionista” inseriamo una razione di umiltà, anche se va sottolineato che questo ingrediente serve a caratterizzare, in primis, una persona di valore.
Non solo: anche l’etica ricopre un ruolo fondamentale all’interno della professione. Il guardarsi allo specchio e sentirsi in pace con sé stessi è un elemento imprescindibile dal successo nel mondo del lavoro.
I compromessi ci sono e ci saranno sempre, ma la passione e la fierezza di sé stessi sono gli elementi che aiutano a migliorare e a raggiungere ognuno i propri sogni.

«Questi confronti, informali ma molto aperti, sono sicuramente un’opportunità per parlare della professione e di come i giovani possano avvicinarsi al lavoro nella maniera più consapevole e coerente con l’evoluzione delle relazioni pubbliche. Spero che tanti altri miei colleghi vogliano cogliere questa occasione che, almeno per me, é stata anche di arricchimento personale e di soddisfazione: fa bene vedere tanti ragazzi in gamba appassionarsi per il nostro lavoro.»

Emerge quindi l’importanza della creazione di un ponte relazionale stabile e, come si dice spesso nel nostro settore “a due vie, simmetrico”, tra la Federazione di professionisti e il cuore pulsante di giovani Uniferpini distribuiti sul territorio nazionale: passione, impegno e metodo ci sono e ci saranno ancora!

Continuiamo così e continuate a seguirci!

Di: Giacomo Scheich, Silvia Zanatta, Eleonora Ornago, Lisa Scudeler
Uniferpi Padova
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...