Quelli che si fanno chiamare giornalisti. Parte 2

Giancarlo Camoirano continua la sua riflessione riguardo un tema sempre attuale e afferma:

“Prosegue la mia personalissima crociata contro i “giornalisti”, non con tutti sia chiaro, ma solo con chi finge di farlo e nella migliore delle ipotesi fa copia e incolla, mentre nella peggiore in realtà è un commerciale mascherato da scrittore.

Girovagando su facebook mi imbatto in questa nota di Teresa Martini:

“Ricevuta ieri, in agenzia

Gentile XY,

la ringrazio molto a nome della redazione per l’attenzione riservataci e per la gentile segnalazione.

Purtroppo la divulgazione di comunicati stampa, benché servizio gratuito, è tuttavia riservato alle aziende inserzioniste.

Con una adesione di soli € xx annuali l’azienda potrebbe pubblicare tutti i prodotti, in italiano e in multilingue, sui 3 portali del nostro network, con la divulgazione gratuita per tutto l’anno, e senza limite di numero, di tutti i redazionali che il suo ufficio stampa riesce a segnalarci.

Questa comunicazione non ha bisogno di commenti. Tristezza infinita”

Purtroppo è ormai prassi, soprattutto di riviste, periodici, spesso di settore, e di siti web associare la pubblicazione di comunicati stampa alla pubblicità che viene fatta. In soldoni, se fai pubblicità pubblichiamo tutto, altrimenti no.

Se sulle riviste fare pubblicità equivale ad avere un trattamento di favore, sui siti web il trattamento di favore si traduce: pubblichiamo qualsiasi roba tu scriva e ci mandi.

Un giorno, forse quando non avrò bisogno di soldi per vivere, scriverò un libro di queste prassi disgustose..ma per ora devo campare e non sono cosi famoso da sperar di essere letto :)”

Giancarlo Camoirano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...