Crisi in corso: relazioni come soluzione?

Leggo interessato il post di PRanista in cui solleva concretamente l’importanza delle PR in un momento di crisi come questa.

Durante la lettura mi viene in mente un servizio delle iene di qualche giorno fa che riproponeva in solita veste ironica dei MIB (men in black) il dubbio di molti risparmiatori: ma dobbiamo fidarci delle nostre banche?

La fiducia sembra essere basilare in questo momento di crisi internazionale e le relazioni quindi fondamentali per riuscire ad uscirne…

Simpatica la vignetta sempre di PRanista che fa leva sulla capacità del premier di far uscire l’Italia indenne (o quasi) dalla crisi.

Io la vedo in forma diversa: nel ’29 il modello predominante, come abbiamo visto nella storia delle relazioni pubbliche, era ad una via e asimmetrico. sbaglio? correggetemi se dico una stupidaggine!

Il concetto di “relazione” e attributi quali “fiducia” non principali: la propaganda faceva da padrona.

Potrebbe ad oggi essere maggiormente preso in considerazione il modello simmetrico e a due vie per uscire dalla crisi?

a Voi la parola

Annunci

Un commento su “Crisi in corso: relazioni come soluzione?

  1. Se le relazioni pubbliche fossero scienza pura direi che questo stesso contesto rende gli altri tre modelli anacronistici. Guardando ieri sera lo speciale TG1 sulla crisi riflettevo proprio sul ruolo che avranno le relazioni pubbliche in questa fase. Partiamo da un presupposto: per una serie di motivi storici, sociali, economici e tecnologici siamo ad un punto di svolta. La fine di un ciclo dove l’ordine deve essere ridefinito. Le relazioni pubbliche devono manifestare, per esempio, il loro ruolo pedagogico non solo al grande pubblico ma anche, e soprattutto, a chi avrà in futuro una funzione di leadership. In questo modo forse avremo veramente un mondo più sostenibile, più solidale, più onesto dove all’interesse di uno corrisponde un beneficio sociale. Come traguardo richiede tempo e una riconosciuta e precisa ingegneria della comunicazione. Forse, proprio adesso, le relazioni pubbliche potranno rilevarsi in tutta la loro importanza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...