Pubbliche Relazioni vs Relazioni Pubbliche


Ieri a Treviso, la mia città, hanno inaugurato un nuovo negozio, una cioccolateria. Nuovo negozio? Inaugurazione? Cioccolato? Non ho potuto resistere e sono entrata.

Dopo l’iniziale inebetimento davanti a praline e pralinette mi è caduto l’occhio su un foglio appeso dal titolo “Ricerchiamo commessa”.
Lo ammetto, saranno stati i mesi di ricerca lavoro ma ho un po’ una deformazione e finisco sempre con il leggere gli annunci di lavoro. Ma non divaghiamo.

L’annuncio recitava qualcosa come

Cerchiamo commessa di bella presenza con spiccata predisposizione per le pubblice relazioni bla bla bla.

Mi sono, resa conto un’altra volta di quanto questo termine sia abusato e usato fuori contesto. Pubbliche relazioni fa tanto pierre = locali = eventi = eventi che fico = moda = moda super wow.

Forse chi dice ancora pubbliche relazioni ha una visione molto ristretta della professione.
Su wikipedia, poi, se cerchiamo la definizione di relazioni pubbliche, capitiamo sulla pagina relativa a pubbliche relazioni.

Di questo dualismo se ne sono occupati anche numerosi professionisti: vi propongo la riflessione di Emanule Invernizzi.

E torniamo all’annuncio: commessa di bella presenza con spiccata predisposizione per le pubbliche relazioni?
Hmmm…se la nostra (futura) professione fa della relazione il perno su cui tutto si muove, forse forse una commessa di bella presenza dovrebbe avere una spiccata predisposizione per marketing.
Per le vendite. Va bene creare benevolenza tra le parti ma alla fine delle fiera se tu commessa dalla bella presenza non vendi i cioccolatini, non fai il tuo lavoro.
E che dire del passaparola che si può generare nel sapere che nella nuova cioccolateria di Treviso c’è una commessa di bella presenza?
Allora forse l’annuncio poteva dire “cercasi commessa di bella presenza con spiccata predisposizione per il passaparola”.
Ah no, questo fa Letterina = mondanità = locali = eventi = eventi che fico = moda = moda super wow.
Uddio, qualcuno ci liberi dal circolo vizioso delle “pubbliche relazioni”.

Annunci

13 commenti su “Pubbliche Relazioni vs Relazioni Pubbliche

  1. Il problema è che i professionisti sono spaccati in due e non si riescono a metter d’accordo.

    Personalmente parlo di “relazioni pubbliche” e non viceversa però quando cerco nei motori di ricerca un annuncio di lavoro è raro trovare RP.

    Si tratta solo di tempo… noi studenti parliamo di RP proprio perchè i nostri corsi di laurea vengono così denominati.

    http://www.uniud.it/didattica/facolta/lingue/relazioni_pubbliche_di_impresa-SP

    http://www.iulm.it/default.aspx?idPage=660

    Questi sono solo degli esempi…diffiderei da un master intitolato “Pubbliche Relazioni” sinceramente.

    Tornando agli annunci di lavoro sorrido nel vedere PR: questo significa che proprio necessitano di uno di noi visto che sicuramente all’interno dell’organizzazione non esiste una figura simile che sappia correggere l’errore (se così possiamo identificarlo).

  2. Luca hai ragione, ma non ti devi limitare a sorridere se vedi scritto PR in un annuncio di lavoro e in un master, semplicemente cambia strada.
    Mi è ora venuto in mente un cambio di prospettiva. CP anzichè RP: Conversazioni Pubbliche anzichè Relazioni Pubbliche.

  3. Beh nn mi meraviglio più niente ormai si usano paroloni per tutto e per tutti soprattutto quando diventano di “moda” snaturalizzando il loro significato e togliendo loro valore. a presto

  4. @ Luca: Hai ragione Luca ad affermare che ci sono due scuole di pensiero. Ma io credo che dire “relazioni pubbliche” sia la definizione corretta, sia perchè è usata a livello accademico, sia perchè è l’unica grammaticalmente corretta.
    Il

    Ottima osservazione Luca sulla questione PR negli annunci di lavoro hehe. C’è da lavorare c’è da lavorare ma sono sicura che con il tempo è un po’ di sana formazione il “pubbliche relazioni” verrà relegato in un angolino.

    @ Federico: no dai, niente conversazione che qua cadiamo nell’altro luogo comune del occuparsi di comunicazione = parlare e stop.

  5. Pingback: Hancock - una possibilità unica! « UNIFERPI

  6. Ciao a tutti! Per prima cosa, i miei complimenti! Vi seguo sempre con moltissimo piacere ed intervengo solo ora. Attenzione perché il tono è volutamente un pò provocatorio, ma in un contesto macroeconomico di recessione mondiale e crisi del ’29, vi sembra pragmatica la discussione su cosa sia meglio tra “Pubbliche Relazioni vs Relazioni Pubbliche”? Nel frattempo i budget delle aziende per chi opera nelle rp (o nelle pr 😛 ) si riducono sempre più, così come le opportunità professionali.
    Che mi dite?

  7. Ciao Stefano e grazie per le tue parole di apprezzamento.

    Il tono del post era volutamente provocatorio e l’intento era quello, da un lato di far emergere la co-presenza di due definizioni per esprimere, a somme linee, lo stesso concetto; dall’altro sottolineare come ci sia poca conoscenza della disciplina con conseguente uso improprio dei termini.

    Circa la questione dei budget negli investimenti, sono state condotte alcune indagini che fanno ben sperare. Un articolo lo trovi al link seguente: http://www.ecletticarp.com/pdf/news/4_Marzo_2008.pdf.

    Speriamo che l’ottismo emerso da questa ricerca si trasformi in lavoro per noi futuri professionisti e per ancor più occasioni professionali per chi è già opera in questo campo.

  8. Giulia carissima, il problema più grave non è tanto l’ignoranza comune sul significato della nostra professione, l’essere scambiati per dei butta-dentro per eventi trendy e glamour… Quello che trovo davvero spaventoso è trovare confusione e poca competenza tre quelli che dovrebbero essere gli addetti ai lavori, ovvero i marketing & communication manager. E non parlo solo di aziende medio – piccole , ma anche di grandi multinazionali che selezionano le agenzie sulla base del numero degli uffici, sui relativi metri quadri e sul numero di junior che puoi sfoderare. Competenze specifiche, competenze sul mercato in cui operano le aziende, capacità innovativa e propositiva ? Dettagli… Speriamo bene.

  9. Enrico che piacere vedere un tuo commento nel blog.

    Credo che tu abbia sollevato due problemi; uno è quello del “ma com’ha fatto questo ignorante a ricoprire questa posizione?” che penso sia una bella questione valida per, purtroppo, moltissimi settori.

    L’altra riguarda la scelta di una consulenza sulla base di quanto l’ufficio sia bello o sul numero di dipendenti: sbaglio a pensare che questo modo di agire è proprio di tutte quelle persone che “pierre = locali = eventi = eventi che fico = moda = moda super wow” o anche butta-dentro come saggiamente scrivi?

    A mio avviso questo atteggiamento è dettato dall’ignoranza nei confronti della professione. Altrimenti non mi spiego il nesso malsano tra ufficio bellissimo = più competenze.

  10. Oltre ai soliti discorsi, accademici, che individuano la più corretta dicitura in “relazioni pubbliche”, la questione è semplicissima. PR proviene dall’inglese, Public relations. Chi mastica anche poco la lingua, sa bene che l’aggettivo va prima del suo sostantivo. ma in italiano l’inglese va tradotto al contrario, quindi quello che è Pubbliche Relazioni, diventa il suo inverso. ma oltre a questi rigiri grammaticali, chi può obiettare che non sia così?Avete mai sentito parlare di Civile Ingegneria? Sicuramente una ingegneria educata, ma poco proficua!!!
    Baci Uniferpini

  11. Pingback: Lingua lunga? roba da PR! « PANDORA

  12. Mi sia consentita una dissertazione “border line” spero divertente. Che differenza c’è fra “Relazioni pubbliche” e Pubbliche relazioni”? La stessa che c’è fra “maiale femmina” e “femmina maiala”… se ci riferiamo ai comportamenti, la differenza è evidente. 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...