Perché è utile assistere alle conferenze organizzate da UniFerpi (e dall’università)

Seguendo i consigli di un amico, avevo iniziato a seguire il maggior numero di conferenze con ospiti esterni già dal primo anno, anche se avevo già ottenuto il relativo credito. Adesso tre anni dopo, devo ammettere che aveva ragione…

“Segui sempre se ti è possibile le conferenze organizzate dall’università. Ti saranno utili per definire il tuo cammino accademico e personale e ti aiuteranno a non perdere di vista i tuoi obiettivi, quando ti sentirai sperduta e senza direzione tra i corsi da seguire e i relativi esami…”

La sezione UniFerpi di Gorizia ha appena concluso l’organizzazione della prima tappa del Roadshow 2008, immediatamente dopo il successo dell’evento intitolato “Lobbying made in Italy”.

Era la prima volta che questa squadra si trovava a lavorare insieme: studenti sia della triennale che della specialistica; due modi diversi di vedere le RP.

Ma non voglio parlare degli aspetti organizzativi in senso stretto. Dopo la conclusione della tappa del roadshow ci sono arrivati moltissimi commenti positivi ed incoraggianti da parte dei nostri compagni di corso che non si sono ancora iscritti ad UniFerpi. Ecco, secondo me, l’aspetto più gratificante non è stato lo spritz e la cena quella sera, ma le numerose domande riguardo all’associazione e ai prossimi eventi in programma.

Un altro aspetto che voglio sottolineare è che gli argomenti che abbiamo scelto di trattare, nascevano in primo luogo rispecchiando le nostre esigenze di studenti in crescita, pronti a cogliere nuove opportunità.

L’entusiasmo in sala era una cosa tangibile, vedevo ovunque volti interessati e accesi di curiosità, che letteralmente pendevano dalle labbra degli ospiti.

Tutto questo mi ha riempito, anzi penso di poter affermare che ci ha riempito di orgoglio per il lavoro svolto con tanta passione e dedicazione. Inoltre è stato “illuminante” per definire in maniera più precisa il nostro futuro professionale, per scoprire da vicino, possibilità che ci erano poco note o nascoste in piccole (ma preziose) realtà intorno a noi.

E’ stata inoltre un’occasione, non solo di crescita professionale, ma anche di crescita personale, in quanto mi ha permesso di trasmettere anche ad altri il mio entusiasmo per le relazioni pubbliche, sperando di essere riuscita a contagiare anche gli altri studenti presenti in sala.

Altre occasioni ci saranno, basta mettersi in gioco, no?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...