Diario: in diretta da Milano (2)

La strada è lunga e liscia e noi camminiamo -o forse scivoliamo- lungo il percorso seguendo le linee guida della comunicazione e della creatività.

Dopo l’esperienza con Brunella Dorigo (esperienza che continua felicemente; a fine maggio si terrà la seconda mostra), la seconda tappa del tour battezzato or ora “a contatto con la professione” arriva nelle stanze della pubblicità.

Milano fiorisce di comunicazione a 360°, come i roseti a maggio.
Ed una delle grandi richieste avanzate da parte degli studenti iscritti alla IULM e ad UniFerpi è stata quella di potersi esercitare nella realizzazione di una campagna pubblicitaria.

Ci siamo così rivolte al professor Mauro Ferraresi, docente di Linguaggi della pubblicità presso la IULM e così, lui ed il suo collaboratore, il dottor Giuseppe Stigliano, ci hanno aiutato a realizzare una giornata di laboratorio sulla pubblicità.
Il 5 maggio, una ventina di studenti si sono ritrovati in un’aula, pieni di buona volontà e di curiosità e, divisi in gruppi, hanno simulato il lavoro di un’agenzia pubblicitaria, dividendosi i ruoli: account, art e copy.

I pareri alla fine dell’esperienza sono stati molto positivi e piuttosto omogenei, sia da parte degli studenti, sia da parte dei docenti

Punti di forza
E’ stata una buona esperienza, costruttiva, che ha portato i ragazzi a capire meglio come funziona un’agenzia, come si avora in team, come si affrontano le sfide. Mettere in luce pregi e difetti, punti di forza e di debolezza è stato utile a capire cosa e come fare ed a sentirsi incoraggiati e confortati.

Punti di debolezza
Poco tempo. Tre ore sono state considerate troppo poche per tutti

Proposte
Sicuramente prolungare l’attività, o in una intera giornata, o suddividendola in più incontri, per poter lavorare di più e meglio.

Da parte loro, i docenti si sono dimostrati molto soddisfatti e molto disponibili a proseguire l’attività. Anche i ragazzi lo sono stati, a parte qualche piccola lamentela (relativa, come dicevo, al tempo). Ed anche noi lo siamo perché lo scopo principale di UniFerpi è quello di aiutare ad andare verso la professione della comunicazione, nel migliore modo possibile, adeguando “l’offerta” al contesto di ogni singola delegazione.

Ci daremo subito da fare per organizzarci per il nuovo anno accademico e magari proprio da questo blog verranno proposte e suggerimenti interesanti.

Cosa ne dite?
Che suggerimenti ci date?
Cosa proponete di fare in alternativa e in aggiunta?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...