Come si forma l’opinione pubblica: la pervasività delle relazioni pubbliche

opinione_pubblica

Ho partecipato lo scorso giovedì al primo incontro del ciclo “Cosa sono le Relazioni Pubbliche?” organizzato da Toni Muzi Falconi e Fabio Ventoruzzo in collaborazione con l’editore Luca Sossella.
Inutile dirvi l’emozione di essere circondato da veri esperti di Rp (una quarantina in tutto escludendo gli organizzatori), alcuni dei veri “must” come Cogno, Chicco Testa, quelllo del barbiere di Stalin, Nicola Mattina, ecc. in una location fantastica (Villa Borghese).

L’incontro, al contrario di quanto mi aspettassi è stato esaustivo, ricco di spunti e riflessioni da parte pubblico in sala. Merito sicuramente delle tre brevi presentazioni di Toni Falconi che ha presentato l’evolzione degli studi sull’opinione pubblica e delle Rp dal 1900 dalle prima ricerche al web 2.0 senza mai Alitalia, sigarette, ecc.
Il risultato? Una platea ricca di esperti di Rp (da lobbisti a blogger) e totalmente coinvolta: in poco meno di due ore ci sono stati circa venti interventi da parte del pubblico. La novità di questi incontri sta proprio in questo, nel coinvolgimento totale ma non forzato degli spettatori che ha dato vita a dibattiti interessanti e a molti spunti di riflessione.
Un evento che raccomando a tutti gli studenti della Ferpi e di Rp in generale non solo per la gratuità degli eventi (si sono tutti gratuiti per gli studenti della Ferpi) ma sopratutto per l’arricchimento culturale e personale che ne deriva da questi incontri.
Il prossimo è giovedì 10 aprile con Giampaolo Azzoni, presidente del corso di laurea di Scienze della comunicazione di Pavia.

Annunci

2 commenti su “Come si forma l’opinione pubblica: la pervasività delle relazioni pubbliche

  1. C’è qualcun altro che ha partecipato all’incontro e vuole postare la sua opinione o è interessato a partecipare ai prossimi incontri?
    Se volete fate ancora in tempo a segnarvi e a postare 🙂

  2. grazie andrea per l’ottima (e stimolante, spero) sintesi. visto che sono parte in causa (il progetto video libro mi trova in prima fila assieme a toni e a lucasossellaeditore) colgo l’occasione per ricordare che gli incontri per gli studenti sono gratuiti.. ovviamente abbiamo un massimo numero di posti disponibili (10).. ergo: vi aspettiamo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...