Questione di feeling

khushi.files.wordpress.com

We believe people are basically good è il credo di e-Bay, leader mondiale nell’e-commerce. E lo è diventata per due ragioni:
1) è nata da una passione: Pam, la fidanzata dell’inventore Pierre Omydiar, vivendo nella Silicon Valley, aveva difficoltà a reperire attraverso i canali tradizionali, i raccoglitori per caramelle di cui faceva collezione; Pierre, allo stesso tempo, era innamorato sia di lei che della tecnologia nascente di internet
2) è nata da una esigenza sentita fortemente, vicina; ed ha continuato a fare della prossimità la propria strategia.

Conoscere da vicino l’interlocutore, essere come lui, mettersi nei suoi panni (o nelle sue scarpe?) e camminare assieme.
E’ un semplice credo, forse più facile a dirsi che a farsi, ma l’esempio da seguire in ogni momento in cui si cerca di comunicare qualcosa a qualcuno, di fornirsi reciprocamente un servizio. Per dirla alla vecchia maniera, è ciò che dovremmo sempre tenere a mente quando “ci scambiamo doni all’interno delle mura del significato”.

Così si crea fiducia: stando vicini e facendo sentire di essere dalla stessa parte o, anche se da parti diverse, in posizioni perfettamente complementari riconducibili a un do ut des.

Sono giorni in cui ancora si discute della questione TAV in Val di Susa. Proprio ieri i telegiornali annunciavano la seduta notarile durante la quale un gruppo di abitanti della zona avrebbe acquistato lotti di terreno là dove dovrebbe passare la linea ferroviaria. Forte azione di grassroot campaign.
Da noi tanta opposizione, in Francia via libera ed appoggio da parte della popolazione. Campagna di public affairs “sbagliata” in Italia (sbagliata per le istituzioni)?
Oppure non si saprebbe potuto far di meglio ed è la mancanza di fiducia nelle istituzioni la base del fiasco?

L’Italia è il paese nel quale si consuma il maggior numero di litri di acqua minerale, nonostante l’acqua degli acquedotti sia controllata più di frequente, sia abbondante e sia gratuita.
La psicologia dice che il desiderio di naturalità è fortemente sentito (per questo si ricerca la “fonte” sulle bottiglie di acqua), ma sottostà al bisogno di controllo di tutto da parte dell’uomo. L’acqua della postmodernità è naturale ma non troppo; homemade solo nell’immaginario, come i biscotti Mulino Bianco.
E questo perché?
Dicono le ricerche: più è bassa la fiducia nelle istituzioni, meno si ricorre ai servizi pubblici.
Quindi più si compra acqua in bottiglia

Ho iniziato a parlare di e-Bay per ciò che l’azienda fa. Così il cerchio del mio discorso si chiude.
Parlo del suo core business, del commercio elettronico. E’ un argomento piuttosto controverso.
Ci si fida o non ci si fida? Si compra o non si compra?
Si compra pur non fidandosi o ci si fida ma non troppo ed allora si ricorre ad escamotages come le carte prepagate. E l’azienda continua e continua a crescere, a lavorare con le forze dell’ordine, a tutelarsi ed a tutelare i fruitori dei suoi servizi
Quest’oggi ho avuto occasione di sentire la testimonianza di Andrea Polo, direttore della comunicazione di e-Bay e mi ha colpito ciò che ha raccontato.
Colpito positivamente, ci tengo a precisarlo. Mi ha fatto venire voglia di collegarmi, registrarmi, iniziare a vendere qualcosa (forse quei vecchi fumetti che ho da mesi in un sacchetto di carta, con il buon proposito “li porto al negozio e vedo che mi danno”).
Un bravo professionista o una buona azienda? O una buona azienda con un bravo professionista?

Le nostre istituzioni sono cattive istituzioni? Cattivi professionisti? O cattive istituzioni con cattivi professionisti?
We believe institutions are basically good…

Dopo il 13 aprile, quanta acqua minerale berremo?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...