Strumenti utili per le elezioni 2008

Fonte: Voi siete qui

Stamattina ho trovato nel mio aggregatore il post di Nicola Mattina che rilanciava questo interessante sito: www.voisietequi.it. E’ uno strumento utile per visualizzare la distanza dai partiti in funzione delle opinioni che ci facciamo su determinati temi. Lo strumento rientra nel progetto Openpolis, a mio avviso molto intelligente e ben fatto, sullo stile di WikiDemocracy.

Technorati Tags: , , , , , , ,


Qualcuno potrebbe sempre obiettare la scelta dei temi affrontati, ma chi ha pensato a questo sondaggio ha identificato degli item d’interesse in base alle posizioni dei partiti su determinate issue: legge elettorale, impegno bellico, tasse, lavoro, giustizia, duopolio TV, privatizzazioni, problemi ambientali. Sono solo alcuni dei problemi che sono stati affrontati dai diversi partiti in questa campagna elettorale irta di sondaggi.

In ogni caso, credo di aver intuito che il presupposto su cui si basa il sondaggio sia proprio all’opinione dei cittadini: anche se non si conosce a memoria i programmi elettorali, si può esprimere un’opinione sulle tematiche.

La domanda non è: in quale partito ti identifichi? Ma quale partito corrisponde alle tue idee-opinioni?

Sbirciando qua e là ho trovato un sito analogo: Dimmi chi sei e ti dirò chi votare, simile per obiettivi, ma dall’interfaccia meno accattivante. Mi ha dato l’impressione di essere qualcosa di troppo “pilotato”, con delle domande-affermazioni troppo nette, come se qualcuno cercasse di trovare conferma nelle risposte dei cittadini. In questo caso ho dato risposte molto neutrali, non sapendo bene come pormi e non avendo chiare idee sulle affermazioni in questione.

Poi c’è Non so come si vota, un blog-spin-off di una lista civica che corre per le comunali di Udine. Un sito utile che spiega come si vota.

Per sapere quali sono i rappresentanti candidati in Parlamento, torna ancora utile Openpolis. Mediante il comodo strumento di ricerca nella homepage si possono scoprire i candidati in base al Comune di residenza.

Insomma, non resta che provare e capire così dove ci possiamo collocare, chi sostiene le nostre idee e come fare per votarlo. E non potremo più dirci “Non so chi votare”. Adesso non ci sono scuse! Intanto attendo con impazienza il 13 e il 14 aprile.

Annunci

3 commenti su “Strumenti utili per le elezioni 2008

  1. Voisietequi…
    ho fatto il test e mi ha confermato la posizione, esattamente dove credevo di essere. La mia incertezza su un paio di partiti fra i quali scegliere per le elezioni è stata ribadita. Il fatto è che… sono praticamente equidistante ed ancora non so che scegliere.

    Penso lancerò la monetina o scambierò due chiacchiere con qualche amico militante per sentire l’opinione diretta loro. Ghghgh

    Sono molti carini questi test, illuminanti. Più che altro… rassicuranti, in certi momenti (nel senso che aiutano a capire se si vota “con cognizione di causa” o meno).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...