Ottenere un lavoro nelle RP – Parola di Chris Clarke


Chris Clarke

Stavo leggendo le news nel mio reader ed ecco un post che riassume il mio pensiero riguardo il post rivolto ai neolaureati di qualche giorno fa.

Si tratta di Chris Clarke, un ragazzo molto noto nel nostro campo grazie a studentpr.com: ora assunto presso una delle più grandi pr agency canadese continua a sostenere il blog che aveva aperto agli inizi del suo percorso accademico e rivolto agli studenti impegnati nelle relazioni pubbliche e comunicazione di tutto il mondo.

in Getting Hired in PR Chris esprime la sua idea e io non posso che essere d’accordo!

In breve sintetizzo i punti più salienti anche se vi rimando direttamente al post per un approfondimento maggiore.

[…] la domanda che mi viene più spesso posta, sia che parli direttamente con studenti che attraverso forme di e-coomunication quali facebook, email… , è:

“come faccio a ottenere un lavoro?”

invariabilmente io dico loro una di queste cose. Si spera che tra questi suggerimenti tu possa trovare la risposta più idonea al tuo caso.

NETWORKING
[…] si tratta di costruire relazioni. Conoscere le giuste persone e non conoscere la maggior parte delle persone.[…]
è difficile avere il coraggio di introdurre sé stessi a persone sconociute, sopratttutto quando si è costretti, ma non fa male quindi fallo e vai!
La persona alla quale ti stai presentando probabilmente apprezzerà il modo in cui tu lo fai. messa in un altro modo, probabilmente apprezzeranno anche il fatto che li salvi sul fatto che loro debbano presentarsi ad altri (sostanzilmente vuol dire che nell’esporti eviti l’imbarazzo nel farlo fare agli altri che si sentono più timidi nel farlo).

LO STAGE
[…] io penso che molti studenti non capiscono che lo stage è il loro primo lavoro se lo vogliono. penso che gli studenti falliscano nel realizzare questo perchè sono ancora studenti e tali si sentono.[…] (ricordate il discorso “professionisti in sviluppo”?)
Penso che più di uno studente possa coinvolgere se stesso in attività giornaliere per un datore di lavoro, nelle migliori delle probabilità sarete assunte una volta terminati gli studi.

La verità: gli studenti dovrebbero pensare al loro collocamento prima possibile specialmente se devono trovarlo da soli. alcuni posti sono terribili e non ti verranno date possibilità di fare qualcosa di utile ma non per questo devi rinciuarci. Se sei vittima di un posto terribile cambia e trovane un altro! Ci sono persone in abbondanza lì fuori che ti permetteranno di lavorare gratis. (basta farsi avanti dico io)

ONLINE
Si rende necessario uscire dalla scuola con una cultura sull’online. Conoscere e comprendere tutto questo materiale, qualisiasi sia il nome che gli diamo, è essenziale!
Quindi, crea una presenza online di te stesso. Se vuoi ottenere notizie su persone che stanno cercando nuovi assunzioni vai nei posti dove loro andranno a cercare. inizia un blog. acquista un dominio a tuo nome. PArtecipa ai social network. ascolta i podcast. prendi un feed reader e inizia a riempirlo. lasci i commenti. twitta. familiarizzare con questi strumenti è metà della battaglia. L’altra metà è capire come usare uno strumento invece di un altro come perchè iniziare a bloggare piuttosto che fare un podcast.

La verità: potrai stare fuori dallo spazio online e trovare facilmente un lavoro tuttavia non sarai qualificato del tutto per molti lavori che sono alla porta. Ci sono sempre più agenzie RP che cercano queste skill in un soggetto e questo perchè semplicemente non sanno come rispondere ai loro clienti che sono interessati a questo mondo. Nessuno si aspetta che tu diventa il guru in questiona ma non ti farà male esplorare l’online.

Qualcuno disse qualcosa riguardo questo materiale e con concludo così: non puoi rompere il computer usando questi oggetti, così qual è il danno nel provarli?

clap clap clap 😀

Annunci

4 commenti su “Ottenere un lavoro nelle RP – Parola di Chris Clarke

  1. Niente di più vero!

    Il segreto è non pensare da studenti ma da “professionisti in fase di formazione”, Invernizzi docet.

    Mi piace dire che bisogna essere dei “self-made students”: formarsi anche da soli, imparare delle cose non previste nei piani di studio, procurarsi esperienze, occasioni, conoscenze.

  2. Pingback: Come trovare un lavoro nelle relazioni pubbliche « Paolo Pappalardo

  3. Chris ha posto l’accento sulle questioni giuste..il “Networking” è alla base del nostro lavoro e deve diventare un “atteggiamento”, qualcosa che ci viene spontaneo, quasi innato…E’ necessario comprendere che il Social Network e l’On-Line in generale è uno dei Partner migliori per il nostro lavoro, è estremamente accessibile, e ci fa arrivare esattamente dove desideriamo!
    La bravura sta nel saperli utilizzare bene e per questo mi piacerebbe che le università facessero piu’ informazione!

    Grazie Chris e grazie Luca che avete sottolineato questi aspetti Fondamentali!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...