Si riparte!

sitornaalavoro2.jpg

Ricominciamo con il nuovo anno…

Abbiamo concluso un 2007 pieno di emozioni e di eventi. Se dovessimo valutare gli ultimi mesi di vita uniferpina potremmo sicuramente fare un bilancio più che positivo di quanto accaduto.

Ognuno di noi, ciascuna delegazione ha raccolto la sfida che abbiamo lanciato a giugno 2007 e l’interesse suscitato nei ragazzi è un buon primo risultato. Ma non ci possiamo fermare qui.

Inizia il 2008 e come vuole la tradizione i primi giorni dell’anno sono quelli in cui si formulano buoni propositi, in cui le speranze sono più forti e le energie accumulate durante le vacanze (per quel che mi riguarda il cibo e il calore della famiglia e degli amici sono stati un caricabatteria più che efficace) ti fanno alzare la mattina con un’espressione del viso diversa (non vi descrivo la mia gli ultimi giorni lavorativi di dicembre…).

Ricominciamo con qualche evento…

Il 22 gennaio si terrà a Milano la Giornata della Comunicazione “Orientarsi nell’era digitale” organizzata da Assolombarda presso l’Auditorium di Via Pantano 9.

So che ci vogliono ancora 20 giorni, ma magari potremmo memorizzare la data! Presto vi farò avere il programma dell’evento e l’invito.

Ecco quanto leggo sulla mail che mi è stata inviata: ” Il futuro è adesso: cambiano i consumatori, le tecniche di marketing e gli stessi media. Conoscere l’uso dei digital channel e i nuovi paradigmi della comunicazione è oggi essenziale per ogni tipo di impresa”.

Dalla mia esperienza gli eventi di Assolombarda non hanno mai deluso le aspettative…Attendiamo il programma definitivo per esprimere un’opinione più precisa.

Intanto ricominciamo da dove ci siamo lasciati…

Buon 2008 a tutti! Spero davvero che sia un anno fantastico, ricco di cuore, di anima e di successi!

Annunci

7 commenti su “Si riparte!

  1. BOMBARDAMENTI INGLESI SU MILANO: VENDETTA

    A distanza di tanti anni non siamo ancora riusciti a trovare una valida ragione dei bombardamenti inglesi su Milano, e continuiamo a vedere bombardamenti inglesi sui civili in ogni parte del mondo. Si tratta di un complotto globale.

    Fra il 12 e il 16 Agosto 1943 la RAF con incursioni di centinaia di aerei ogni notte sganciò oltre 5000 tonnellate di bombe esplosive e 500 mila bombe incendiarie cercando di radere al suolo Milano come fecero in Germania con Dresda provocando fra i 20 e i 100 mila morti.

    l’intenzione era di eliminare almeno 20 mila milanesi, forse 50-100 mila. La missione ricevuta dalla RAF era precisa identica spiaccicata a quella di Dresda, forse peggiore, la quantità di bombe sganciate su Milano fu superiore. I morti a Dresda furono almeno 115 mila.

    BASTA LITIGARE FRA NOI, UNIAMO LE NOSTRE FORZE CONTRO GLI INGLESI

    BOMBARDAMENTI INGLESI SU MILANO: VENDETTA

    100-milioni-di-tonnellate.blogspot.com/2008/01/bombardamenti-inglesi-su-milano.html

  2. Pingback: Notizie dalla vita associativa « UNIFERPI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...