In diretta dal Salone “Dal Dire al Fare”

STANDingovationforUniferpi
Finalmente si parte!

La terza edizione del Salone Dal Dire Al Fare sulla Responsabilità Sociale d’Impresa prende il via.

Allo stand ci siamo anche noi di Uni>FERPI. Sarà l’emozione che ci fa brutti scherzi o il fatto di essere in prima linea insieme a professionisti, ma l’aria che si respira è davvero intensa. Le imprese partecipanti sono numerose e attendiamo i visitatori. L’obiettivo è sempre lo stesso: conoscere e farci conoscere!

Questo spazio sarà dedicato ai commenti. Noi abbiamo parlato a lungo su questo tema e lo faremo ancora, ma vorremmo sapere anche cosa si vocifera in giro..;)

Perciò bando alle ciancie…si parte davvero!

Annunci

25 commenti su “In diretta dal Salone “Dal Dire al Fare”

  1. La giornata prosegue…attendiamo gli studenti che fra un po’ dovrebbero arrivare.
    Abbiamo fatto amicizia con Holcim In Italia, allo stand di fronte, un’azienda che si colloca nel panorama italiano dei materiali per le costruzioni ed è qui per presentare il suo modello di sviluppo sostenibile.
    Vi promettiamo che ci faremo lasciare un commento sul tema della responsabilità sociale d’impresa.

    Aa più tardi!

  2. Ci è venuta a trovare la Dott.ssa Nadia Bertin responsabile del servizio di comunicazione del Comune di Milano. Si è mostrata interessata all’incontro tra giovani e imprese e ha proposto un argomento di discussione sulla “propulsione all’impiego nell’ambito della CSR”. Si è mostrata interessata ad Uni>FERPI. ” Quali azioni concrete compiano noi di Uni>FERPI nell’ambito della Responsailità Sociale d’Impresa”? Ci ha posto questa domanda.:-). Noi abbiamo dato la nostra risposta..ma secondo voi?

  3. Noi di Uni>FERPI possiamo stimolare il dialogo e la discussione in tema di CSR al fine di rendere chiaro l’ambito dal punto di vista conoscitivo tra gli studenti.. fornire informazioni prima dell’ingresso alla professione penso sia già un passo non indifferente.

  4. Bravo Luca, hai azzeccato la nostra risposta:-)

    Il Salone continua.
    Sottolineiamo quanto fatto da Spazio Aperto, una società cooperativa sociale.

    “La sfida imprenditoriale è mantenere l’equilibrio tra l’efficienza e la qualità dei processi produttivi e l’efficacia dei processi sociali.”
    Accanto alla produzione di servizi commerciali, si delinea un processe in cui l’input è rappresentato dalle persone con difficoltà e l’output è la loro integrazione sociale e lavorativa.

  5. Il tema è a dir poco interessante, il Salone è organizzato davvero bene. Peccato il tempo abbia contribuito a rallentare l’afflusso.
    Mi chiedo se la Responsabilità Sociale a volte non sia solo un’etichetta, uno specchio dietro il quale coprirsi…
    Però noto con piacere che le imprese qui presenti lavorano seriamente. Questo mi fa ben sperare per il futuro…

  6. In effetti sarebbe bello, a dire il vero non credo, ma non vorrei dire fesserie. Noi siamo posizionati all’interno della tensostruttura antistante l’universita. Sappiamo che al primo piano della IULM sono in corso incontri e dibattiti. Indaghiamo e ti facciamo sapere!

  7. Abbiamo girovagato tra gli stand, cercando informazioni anche sugli eventi e sulle iniziative della manifestazione. Segnaliamo l’attività svolta da Junior Achievement, un’organizzazione non profit che promuove su tutto il territorio nazionale programmi didattici focalizzati sui temi dell’economia, della finanza personale, dell’orientamento profesionale, della cultura imprenditoriale e dell’etica degli affari per gli studenti dai 9 ai 19 anni. E’ interessante che questi temi vengano presentati a giovani più giovani di noi!;), Se volete altre info scriveteci!!!!!!!

  8. un po’ di programma…non abbiamo la diretta ma cerchiamo di soddisfare la vostra curiosità!
    Si sta per concluedere il Convegno di apertura, in particolare la sezione dedicata a “Comunicare la Responsabilità Sociale: una scelta strategica per l’impresa. ”
    Appuntamenti interessanti i laboratori tematici dalle 14.00 alle 18.00. Ecco i temi:
    – Responsabilità Sociale d’impresa e Pubblica Amministrazione
    – Responsabilità Sociale e Pari Opportunità per tutti
    – Sistemi Territoriali Socialmente Responsabili
    – Dalle Imprese al Territorio: come promuovere un territorio socialmente responsabile
    – Comunicazione ambientale e approccio al ciclo di vita del prodotto

    In più dalle 14.00 alle 19.00 ci sarà il Sodalitas Social Awards, il premio che valorizza l’impegno sociale delle imprese.

    Infine dalle 18.00 alle 19.30 ci sarà “Lo schermo della responsabilità”, una proiezione dei filmati più interessanti sul’origine della Responsabilità Sociale d’Impresa.

    Olè!!!!

  9. Un giro dai nostri amici dell’ENEL (davvero simpatici!)
    Promuovono una iniziativa interessante: Sustainability Meter!
    Vi scrivo il link di riferimento http://csrmeter.palomarlab.net/ .
    Il risultato del test dovrebbe farti scoprire quanto la tua visione di sostenibilità è distante da quella di Enel.
    Secondo quanto riportato sul sito il sociale, l’economico e l’ambientale sono le tre aree al cui centro si posiziona la sostenibilità. Tu, io lui, noi, dove ci poniamo?

    Io ho fatto il test e ho risposto alle 24 domande: risulto sostenibile! Ho vinto anche una lampadina per il consumo intelligente!

  10. Anche LabItalia è venuta a trovarci al nostro stand!
    C’è molto interesse per l’associazione studenti. LabItalia afferma di credere nelle potenzialità dei giovani e di investire in loro con la loro offerta formativa. Davvero interessante!
    Nel caso in cui vogliate i riferimenti anche in questo caso non esitate a contattarci!

  11. Ulteriore aggiornamento in tempo reale! Abbiamo preso un po’ di notizie su Workopp, Società dedicata all’attività di intermediazione, di ricerca, selezione e ricollocazione.
    Offre servizi di accoglienza e orientamento, colloqui di preselezione, possibilità di contatti e di colloqui con le aziende. .
    Workopp nasce all’interno del mondo cooperativo.
    Il riferimento del sito è http://www.workopp.it.
    In collaborazione con i Centri per l’Impiego della Porvincia di Parma hanno avviato un progetto di politiche attive del lavoro: “Azioni positive per la lotta alla disoccupazione”.L’iniziativa è volta a verificare la persistenza dello stato di disoccupazione.
    C’è proprio un bel po’ di materiale qui al Salone!

  12. Lo stand ha un certo fascino….conferito forse dal pannello in pvc recante la scritta Uni>Ferpi…ma no forse e dico forse è merito della mitica Coordinatrice Nazionale e dalla Delegata Uni>FERPI Milano…
    L’obiettivo di questo lavoro riveste sicuramente un’importanza primaria ma è soprattutto un’interfaccia significativa per i ragazzi che si affacciano per la prima volta in questo mondo…

    Un ulteriore appello quindi aiutiamo lo stand ad acquistare più fascino e venite tutti numerosi!!!!

    Fascino a parte…Grazia ti faccio i miei complimenti…stimo il tuo lavoro e la tua intraprendenza….mi mancherai!!

    A presto in questo gruppo….Donatella.

  13. La giornata è finita, la maggior parte delle imprese è andata via, i piedi fanno un pochino male ma la soddisfazione è tanta. Direi che si può parlare di un bilancio in positivo. Abbiamo incontrato personalità importanti, abbiamo conosciuto realtà differenti. Molti professionisti si sono mostrati interessati alla realtà FERPI, molti ragazzi si sono avvicinati incuriositi alla realtà Uni>FERPI.

    Beh, non possiamo che considerare di buon auspicio tutto questo. Domani altra giornata, ma non vi anticipiamo nulla.

    Aspettando Melissa e Lisa da Perugia…

  14. Si, sarebbe stato fantastico. Abbiamo chiesto alle persone di scrivere un loro commento, ma tra la fretta di presiedere i propri stand e la voglia di girare il più possibile hanno preferito comunicarcelo a voce. Hai ragione tu, il massimo sarebbe un video commento…Ci pensiamo! Speriamo in domani!

  15. @Solliero: l’idea era questa e infatti le nostre fantastiche “vallette” allo stand lo chiedevano ogni qual volta si presentasse l’opportunità tuttavia, come sottolinea giustamente Grazia, la fretta era predominante durante l’intera giornata e la volontà di relazionarsi face to face sarà stata sicuramente maggiore.
    Sono convinto che comunque passeranno nuovamente dalle nostre parti digitali e allora lasceranno traccia 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...