Video

Per me lo storytelling è…

 

Ti sei mai chiesto cos’è lo storytelling? Se ti chiedessero di raccontare un’azienda attraverso un social, saresti in grado? Se non hai una risposta a queste domande non ti abbattere, ci siamo noi di UniFerpi a darti una mano.

In che modo possiamo aiutarti? Offrendoti l’opportunità di partecipare all’incontro in programma Venerdì 11 Aprile all’Auditorium Enel – Roma. Organizzato da UniFerpi Lazio, Ferpi Lazio ed Enel, l’evento si pone l’obiettivo di chiarire tutti i tuoi dubbi sull’argomento offrendo un approccio concreto all’arte di raccontarsi.

All’evento parteciperanno professionisti appartenenti ad ambiti diversi: Vittorio Cino, Direttore Public Affairs&Communication The CocaCola Company Italia; Gianluca Comin, Direttore Relazioni Esterne Enel; Giovanna Cosenza, blogger e Professore Associato di Filosofia e Teoria dei Linguaggi presso l’Università di Bologna; Ivan Cotroneo, scrittore e regista; Stefano Epifani, Docente di Social Media Management presso La Sapienza e Direttore di Techeconomy; Eugenio Golia, Responsabile Social Media di Save the Children e Maurizio Masciopinto, Direttore Ufficio Studi delle Scuole della Polizia di Stato), con la moderazione del giornalista del Corriere della Sera,Tommaso Labate.

I relatori si confronteranno attivamente con la platea rendendo il seminario interattivo e coinvolgente.
Il seminario sarà anticipato da un laboratorio tenuto da Raffaele Cirullo, Responsabile Social Media Enel, incentrato sul “live tweeting”, con inizio alle ore 14, che ti fornirà gli strumenti da mettere subito in pratica durante il convegno: sarai così in grado di raccontare l’esperienza vissuta con noi.

Non aspettare che gli altri ti raccontino qualche storia, raccontala tu…. ;) #digitelling!

I mestieri della politica: storie, attori e tecniche per la gestione del consenso

I mestieri della politica: Catania, 17-18-24 maggio 2013Docenti universitari, professionisti e giornalisti si danno appuntamento a Catania per tre giornate di studio, realizzate con il patrocinio, fra gli altri, di Ferpi, per discutere di comunicazione politica e campagne elettorali.

I mestieri della politica – Storie, attori e tecniche per la gestione del consenso. Questo il titolo delle giornate di studio che si terranno nell’Aula Magna del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Catania (Via Vittorio Emanuele, 8) a partire dal 17 maggio. Un ciclo d’incontri con professionisti della comunicazione politica e con studiosi di scienze sociali interessati al fenomeno della professionalizzazione che ha l’obiettivo di comprendere l’universo che gravita attorno alla politica e alla gestione delle campagne elettorali.

L’evento è patrocinato da AIS (Associazione italiana di Sociologia – Sezione di sociologia politica), AICOP (Associazione Italiana Consulenti Politici e Public Affairs), AICP (Associazione Italiana di Comunicazione Politica), ComPol (Quadrimestrale dell’Associazione Italiana di Comunicazione Politica) e Ferpi (Federazione Relazioni Pubbliche Italiana).

“La finalità – spiega Rossana Sampugnaro, docente di Sociologia dei Fenomeni Politici dell’Ateneo catanese e organizzatrice dell’evento – è quello di costruire uno spazio libero di confronto tra studiosi di comunicazione politica e di campagne elettorali e professionisti della “gestione del consenso” (spin doctor, portavoce, sondaggisti, etc.) tutto all’interno di precise cornici tematiche. Si tratta di una formula inedita per la Sicilia e un tentativo di aprire l’università verso le nuove professioni”.

Il programma prevede l’apertura dei lavori a partire dalle ore 09.00 di venerdì 17 maggio nell’Aula Magna del Dipartimento con Lezioni Zero di consulenza politica, rivolte in particolare agli studenti e ai giovani professionisti.

Saranno ospiti del primo panel, coordinato da Mario Grasso, organizzatore dell’evento, Riccardo Rudelli (consulente politico), Luigi Pulvirenti (giornalista e pubblicitario), Francesco Pira (docente dell’Università di Messina), Matteo Albania (consulente politico), Salvo Mica e Salvatore Fallica (formatori di E-ludo). I lavori proseguiranno nel pomeriggio con una sessione dedicata agli studi sulla professionalizzazione della politica: tra gli altri, gli interventi della Professoressa Franca Roncarolo, Vicedirettore della Rivista di Comunicazione Politica e a capo di PoliticalCommunicationMonitor (Università di Torino), Davide Bennato (Università di Catania), Tommaso Ederoclite (Università di Napoli), Giorgia Bulli (Università di Firenze).

La giornata di sabato 18 maggio, coordinata dalla professoressa Vittoria Cuturi (Università di Catania), invece, si focalizzerà sulla città di Catania. Sono previsti gli interventi di Nuccio Molino e Antonio Schilirò (Ufficio stampa del Comune di Catania), di Giovanni Iozzia che ha lavorato con l’ex-sindaco Umberto Scapagnini, di Rosa Tinnirello e Vincenzo Barbagallo che racconteranno l’esperimento lanciato sui social network per le scorse elezioni regionali siciliane che ha preso il nome di #elesicilia35.

L’appuntamento si rinnova, poi, per venerdì 24 maggio con un panel di lavori che occuperà l’intera mattinata, dedicato all’uso dei social media nella comunicazione politica. Ospite dell’incontro Chris Cepernich, docente di Sociologia dell’Università di Torino.

I temi trattati da professionisti, esperti del settore, docenti universitari e giornalisti sono diversi: dall’utilizzo dei vecchi media ai social network, passando per le ricerche sul profilo dei consulenti politici portate avanti da Sampugnaro, Montemagno e Grasso, arrivando ad analizzare le attività dell’ufficio stampa, dei think tank e della comunicazione istituzionale etnea.

“Abbiamo voluto comporre un primo mosaico della materia – sottolinea Mario Grasso – e lo abbiamo fatto con l’ottica di voler parlare anche a chi si avvicina armato di semplice curiosità al mondo della comunicazione e della consulenza politica. Speriamo che a questo primo appuntamento ne seguano altri e che l’evento sia istituzionalizzato”.

Clicca qui per scaricare il programma dettagliato.

Documenti

Programma3.pdf

Dalla scienza al digital: #nobeltalks a Padova

brian schmidtBrian Schmidt, Professore dell’ Australian National University (Mount Stromlo Observatory) e  vincitore del Premio Nobel per la Fisica nel 2011, sarà ospite della città di Padova, quale personalità di spicco della comunità scientifica mondiale, e verrà insignito della Cittadinanza Onoraria da parte della Città.

Lunedì 29 aprile, presso il Palazzo della Ragione, in occasione della Cerimonia di consegna della Cittadinanza da parte del Sindaco Flavio Zanonato, il Nobel per la Fisica 2011 terrà una lezione rivolta a un pubblico di appassionati e a tutti coloro abbiano piacere di avvicinarsi all’affascinante mondo della cosmologia. (Fonte: http://www.oapd.inaf.it/wordpress/brianschmidt/)

Non puoi esserci ma vorresti sapere che cosa dirà o comunque fargli delle domande? Oppure: pensi di partecipare e vorresti far capire a “quelli fuori” le tue emozioni a sentir parlare di Universo?

Grazie a Twitter e agli studenti del Master in Comunicazione delle Scienze dell’Università di Padova, MCS, puoi farlo senza problemi. Da sabato 27 fino a martedì 30 aprile sarà infatti possibile seguire la visita di Brian Schmidt a Padova direttamente su Twitter, collegandosi con pc, tablet o smartphone al famoso social network e seguendo la parola chiave (hashtag) #nobeltalks. E chi ha un account Twitter potrà anche partecipare alla discussione, commentare e, perché no, spedire domande al famoso astrofisico.

Durante la conferenza-dibattito che si terrà al Palazzo della Ragione, il “Salone”, lunedì 29 a partire dalle 10.30, sarà possibile non solo seguire l’intervento del Nobel Schmidt tramite i messaggi di 140 caratteri spediti dagli Studenti del MCS coordinati dai loro insegnanti di comunicazione 2.0, ma anche mettere in contatto il resto del mondo con la conferenza attraverso i loro pareri e impressioni, e spedire domande all’illustre conferenziere. Un modo attuale, fresco, diretto, vicino soprattutto ai giovani, che sono il pubblico privilegiato della bella iniziativa di Comune, Università e INAF-Osservatorio, e insieme una conferma dell’attenzione che al Master in Comunicazione delle Scienze si pone verso le reti sociali e tutti i nuovi, importanti mezzi e modi di comunicare.

Nato nell’Università in cui, possiamo ben dire, la Comunicazione della scienza è iniziata grazie a Galileo Galilei e altri grandi Maestri, il MCS forma i suoi studenti nella conoscenza delle discipline di base, così come nei modi tradizionali. Grazie a una recente ristrutturazione il MCS ha affiancato agli insegnamenti di base quelli sulle più attuali tecniche di comunicazione, richieste anche dal mercato. L’utilizzo di Twitter per aumentare l’interesse e la diffusione delle conferenze scientifiche è già stato provato dal MSC al Festival della Scienza di Genova, sollevando interesse sia a livello nazionale che internazionale, e ha permesso di mettere a punto una tecnica e metodologia oggi utilizzata in modo generalizzato.

Per informazioni : Cristina Rigutto, docente MSC, 342 1207612, rigutto@tuttoslide.com

#ivp13 A Padova torna In viaggio verso la Professione

Uniferpi Padova, in collaborazione con il corso di laurea triennale in Comunicazione dell’Università degli Studi di Padova e Ferpi Triveneto, organizza un secondo ciclo di workshop sui mestieri della comunicazione e delle relazioni pubbliche che si svolgeranno i giorni 16, 17, 22, 23 e 24 aprile.

Da Martedì 16 aprile si rinnova a Padova l’appuntamento con #ivp13 – in viaggio verso la professione, seconda (e ultima per quest’anno) sessione di workshop organizzata e promossa da UniFerpi Padova.

Ci eravamo lasciati a inizio febbraio, immersi in un dibattito tra il marketing e le RP online, un confronto a chiusura di una vera full immersion nei mestieri delle RP e della comunicazione.

Giornate in cui si sono trattati temi come il rapporto tra culture e comunicazione, il crisis management, il social media marketing e le online media relation (qui il link allo Storify Uniferpi Padova) alle quali hanno partecipato studenti del corso di laurea magistrale in Strategie di Comunicazione dell’Università di Padova.

Questo è stato #ivp13 nella sua prima parte.

E siamo di nuovo pronti a partire.

Il programma dal 16 al 24 aprile è, come di consueto, ricco di appuntamenti stimolanti.

Il ruolo di apripista è affidato martedì 16 al duo Giampietro Vecchiato – Fabio Ventoruzzo con “Relazioni Pubbliche, Relazioni Istituzionali e Lobby”: una doverosa introduzione alle RP tenuta dal socio Ferpi, nonché docente presso l’ateneo patavino, Giampietro Vecchiato (PR Consulting) e poi via, Fabio Ventoruzzo (FB & Associati) ci introdurrà al mondo del lobbying. Grande spazio sarà dedicato a una simulazione che coinvolgerà i partecipanti, una maniera smart per far comprendere come si muove un lobbista ‘dal di dentro’.

Il 17 aprile sarà il turno di Cristina Rigutto (Tuttoslide.com) con un incontro dal titolo “Comunicazione in pubblico e Public Speaking per principianti”; il 22 sarà la volta di Mario Rodriguez (Ferpi – MR & Associati) con “La comunicazione politica nell’era digitale” mentre Giorgio Soffiato (MarketingArena), con Giancarlo Camoirano (Ferpi – MarketingArena) affronteranno martedì 23 “L’abc dei progetti di comunicazione 2.0″.

#ivp13 terminerà il 24 aprile, giornata in cui, assieme a Massimo Casagrande (Ferpi – PVB & PArtners) cercheremo di dare risposte concrete a una domanda che spesso si ripropone: “Misurare le media relations? Si può?”.

Non solo dunque teoria, ma anche spazio alla pratica che vedrà gli studenti alle prese con simulazioni, livetwitting, esercitazioni e molto altro ancora.

Del resto l’obiettivo di UniFerpi è:

Creare e consolidare le relazioni tra il mondo professionale e universitario, attraverso lo scambio reciproco di strumenti ed esperienze tra i professionisti di oggi e quelli di domani.

E tu, ci sarai? Segui #ivp13

UniFerpi Padova ti aspetta!

Lisa Scudeler – Silvia Zanatta – Giacomo Scheich

Uniferpi Padova uniferpipadova@gmail.com

ItaliaCamp: concorso “La tua idea per il Paese” e Stati Generali del Centro Nord

 

 

 

ImmagineL’Associazione ItaliaCamp, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri e 60 Università italiane, promuove la 2a edizione del concorso “La tua idea per il Paese”. A seguito del grande successo di partecipanti (1.200) e di progetti raccolti (700) nel corso degli Stati Generali del Mezzogiorno d’Europa, dedicati alle regioni del sud e tenutisi a Catanzaro lo scorso 30 giugno, ItaliaCamp continua la ricerca di idee di sviluppo per il Paese, coinvolgendo le regioni del centro e nord Italia negli Stati Generali del Centro Nord, previsti a Verona il 1 dicembre 2012. Attraverso il portale www.italiacamp.it sarà possibile alla società civile delle 13 regioni del centro e nord Italia – Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Sardegna, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria, Valle d’Aosta e Veneto – caricare idee e progetti di sviluppo fino al 19 novembre 2012. Le migliori 10 idee per ciascuna regione verranno, quindi, presentate nel corso de Gli Stati Generali del Centro Nord, che saranno aperti dall’autorevole intervento del Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Monti e si terranno sabato 1 dicembre presso l’Università degli Studi di Verona, dalle ore 11.30. In 12 sessioni di barcamp regionali in contemporanea, i progetti saranno presentati al Governatore della Regione di riferimento e a primarie istituzioni e imprese regionali e nazionali, per favorirne la concreta realizzazione. Per ogni regione, quindi, una giuria presieduta dal Governatore, indicherà le 2 migliori idee (una di business e una di policy) che ItaliaCamp porterà al Governo Monti, inserendole all’interno di un’idea programma per il Centro Nord.

Iscrivi subito la tua idea e partecipa agli Stati Generali del Centro Nord!

NB. Per partecipare agli Stati Generali del Centro Nord del 1 dicembre sono previsti (fino ad esaurimento posti) degli autobus gratuiti che partiranno dalle principali città delle regioni coinvolte. Iscriviti al barcamp e prenota il tuo viaggio verso l’innovazione sociale!

 

Internet ha vinto

Cari amici,
con spirito di condivisione, vi segnalo questa interessante iniziativa!
Si tratta di #InternetHaVinto, hashtag lanciato su Twitter il 15 ottobre.

L’intento è quello di raccogliere pareri, commenti, stimoli legati all’utilizzo di Internet, per capire sostanzialmente:

Perché #InternetHaVinto?
Quando te ne sei accorto? In cosa Internet ha cambiato la tua vita?

Puoi rispondere scrivendo a idea@internethavinto.it e se vuoi anche scrivendo un tweet usando l’hashtag #InternetHaVinto.

Le tue risposte saranno condivise sui social e saranno raccolti tutti i contributi per creare una storia comune che racconti #InternetHaVinto su questo sito http://www.internethavinto.it/.

Sembra interessante, no?
Dì la tua!

#InternetHaVinto :)

Silvia Zanatta
delegata territoriale Uniferpi Padova

Fonte: http://www.internethavinto.it

InNovaCamp: Città del Vaticano_sabato 20 ottobre 2012

L’Associazione ItaliaCamp, in collaborazione con la Pontificia Università Lateranense, in considerazione del proprio impegno civico nella ricerca di idee e progetti ad alto contenuto innovativo, organizzano InNovaCamp, ilprimo barcamp (dibattito destrutturato) organizzato presso quella che “a titolo speciale è l’Università del Papa”._Salvezza o dannazione – proposte e soluzioni anticrisi_ è il titolo dell’evento che si terrà *sabato 20 ottobre* a partire dalle ore 8.30, presso l’Ateneo Lateranense e vedrà il coinvolgimento delle più autorevoli realtà nazionali e internazionali afferenti al contesto istituzionale, al mondo imprenditoriale e della ricerca.

InNovaCamp si aprirà con la Lectio Magistralis del sociologo Zygmunt Bauman, quindi i lavori saranno introdotti dai saluti del vescovo Enrico dal Covolo, Rettore della Pontificia Università Lateranense; Gianni Letta, Presidente della Fondazione Civitas Lateranensis; Pier Luigi Celli,Presidente Fondazione ItaliaCamp; Fabrizio Sammarco, Presidente Associazione ItaliaCamp e Antonio Catricalà,Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio. Alle ore 10.30 prenderanno il via 4 sessioni di dibattito, nell’ambito delle quali selezionati rappresentanti della società civile avranno 5 minuti di tempo per presentare la propria riflessione e idea sul provocatorio tema “Salvezza o dannazione: proposte e soluzioni anti crisideclinato nei seguenti ambiti: crescita e sviluppo; impresa e lavoro; ambiente ed energia; ricerca, scienza e tecnologia. In considerazione della delicata e intensa fase storica del nostro Paese, InNovaCamp è lanciato quale occasione di confronto per lo studio e proposta di nuovi modelli di sviluppo che sappiano coniugare in modo equilibrato crescita economica e benessere sociale,dunque, modelli idonei a ridurre le forti disuguaglianze sociali ed economiche delle società contemporanee. In tale ottica si intende evidenziare la rilevanza del confronto tra i diversi “credo” culturali, economici, religiosi e politici. In considerazione della tematica affrontata, l’evento valorizzerà le migliori idee che saranno presentate e pubblicate nel primo Rapporto sull’Innovazione Sociale,redatto dal Centro di Ricerca Internazionale per l’Innovazione Sociale “ItaliaCamp”.  

Sessioni InNovaCamp e invitati a intervenire

1)         CRESCITA E SVILUPPO

Forward, to? – Oltre lo spread: Eurozona ed Europa politica

Tematica: Per guardare avanti, oltre i confini europei e lo spread con lo scopo di individuare le possibili scelte economiche di sviluppo per il nostro Paese, per l’Europa nell’equilibrio internazionale.

Key note speakers:Susanna Camusso, CGIL; Federico Eichberg, Ministero dello Sviluppo Economico; Augusto Fantozzi, SISAL; Vito Gamberale, f2i; Cesare Romiti, Aspen; Giovanni Sabatini,ABI.

2)         IMPRESA E LAVORO

San Precario – Quale patto tra generazioni?

Tematica: Per un nuovo patto intergenerazionale che puntando alla tutela delle giovani generazioni riesca a fornire soluzioni concrete al problema occupazionale.

Key note speakers: Domenico Arcuri, Invitalia; Raffaele Bonanni, CISL; Aldo Cazzullo, Corriere della Sera; Carlo Cimbri, Unipol; Ivanhoe Lo Bello,Confindustria; Antonio Mastrapasqua, INPS.

3)         AMBIENTE ED ENERGIA

Greening Generations: Ricerca di nuove energie

Tematica: Una ricerca di nuove energie nella definizione di prospettive green sia per lo sviluppo del territorio che per la realizzazione di infrastrutture del nostro Paese nel cuore dell’Europa.

Key note speakers: Pietro Grasso,procura nazionale antimafia;Maximo Ibarra, Wind; Mauro Moretti,Ferrovie dello Stato; Carlo Rubbia,fisico; Francesco Starace,Enel Green Power.

4)         RICERCA, SCIENZA E TECNOLOGIA

Camp Mentis: Tecnologia & innovazione sociale

Tematica: Per una nuova forma mentis che parta dall’innovazione sociale e che consenta l’applicazione e l’interdisciplinarietà delle nuove tecnologie digitali.

Key note speakers: Roberto Cingolani, Istituto Italiano Tecnologia; Giuseppe De Rita,Censis; Emmanuele Emanuele, Fondazione Roma; Alessandro Laterza,Editore; Luigi Nicolais, CNR; Massimo Sarmi, Poste Italiane.

Per iscriversi a InNovaCamp è sufficiente compilare il modulo al link e per sottoporre un’idea occorre caricarla sul sito entro il 15 ottobre.

Clicca qui per consultare il programma.

 

CONTATTI STAMPA

Gaia Marcorelli                                                                  Massimiliano Padula

Responsabile Ufficio Stampa                                                 Direttore Ufficio Comunicazione e Stampa
Associazione ItaliaCamp                                                       Pontificia Università Lateranense

g.marcorelli@italiacamp.it                                                     padula@pul.it              

06-85225412; 333-7539688                                                    06-69895555     

 

Al via il corso per diventare professionista delle Rp

Immagine

Un percorso innovativo volto ad offrire gli strumenti concreti per operare quotidianamente nella professione.

Il Corso si rivolge sia a giovani stagisti, laureati o diplomati in corsi in Rp e Scienze della Comunicazione, sia a quanti desiderano meglio capire il mondo delle Relazioni Pubbliche con il quale dovranno interagire nella loro attività professionale.

Fare relazioni pubbliche significa saper comunicare in maniera strategica, professionale e tecnica.
Come si redige un piano di comunicazione?
Come si scrive un comunicato stampa per il web?
Come si organizza un evento?
Come si stende un budget?
Come comunicare la propria responsabilità sociale?
Quali azioni si mettono in campo in caso di crisi?
Queste e molte altre le domande alle quali il Corso Ferpi risponde attraverso un percorso che affronta i principi fondamentali della pratica.

Queste e molte altre sono le domande alle quali il Corso Ferpi risponde attraverso un percorso che, partendo dalle conoscenze teoriche di base, affronta i principi fondamentali della pratica professionale e approfondisce aree specifiche di specializzazione.

Un corpo docente composto da affermati professionisti delle Relazioni pubbliche che, attraverso attuali case histories, buone pratiche e situazioni vissute sul campo della loro pratica professionale, stimolano una continua interazione con i partecipanti e una costante sollecitazione al confronto diretto. 100 ore di aula per un programma ricco di esercitazioni pratiche individuali o di gruppo.

Cinque mesi per un corso intensivo finalizzato all’approfondimento pratico di modelli teorici e di metodologie nella pianificazione e gestione di sistemi di relazione, con specifici riferimenti alla comunicazione di impresa nelle sue differenti specializzazioni.
E’ questo il Corso Ferpi: una grande opportunità per chi è impegnato nelle Relazioni pubbliche. Una possibilità di crescita, approfondimento e confronto tra professionisti delle Comunicazione e chi è impegnato nei diversi ambiti delle Rp.

Per informazioni e iscrizioni è necessario contattare la segreteria organizzativa di Ferpi Servizi per verificare la disponibilità dei posti e confermare la partecipazione.

Per informazioni
Silvia Meazzi
Tel. 02-58.31.24.55
Fax 02-58.31.33.21
E-mail: formazione@ferpi.it

A Pavia l’ottava Conferenza Internazionale sulla Comunicazione Sociale

Persone, Pianeta, Salute e Benessere.
La salute delle persone e del pianeta: un tema che riguarda tutti e che sta diventando prioritario nell’agenda politica di molti Paesi del mondo. Qual è il ruolo della comunicazione sociale?
Questo il tema centrale della conferenza, che guarda anche alla prossima edizione dell’EXPO dove si parlerà di nutrire il pianeta, argomento strettamente collegato alla corretta alimentazione e alla sostenibilità ambientale.
Per Pubblicità Progresso un appuntamento che rappresenta l’ideale proseguimento di quanto discusso nella precedente edizione della Conferenza dedicata ai nuovi indicatori di benessere.
Inoltre, a giugno 2012 Pubblicità Progresso ha lanciato la campagna di sensibilizzazione sulla donazione degli organi: un argomento importante che si inserisce in modo coerente nel programma della Conferenza Internazionale.
La salute: un tema, diversi ambiti di riflessione  
L’obiettivo dell’ottava Conferenza è offrire alcune riflessioni e suggestioni su come questo argomento può essere affrontato da ottiche disciplinari diverse e con modalità differenti in funzione anche del contesto culturale.
Per questa ragione saranno presenti non solo comunicatori, pubblicitari italiani e di altri Paesi del mondo, ma anche esperti di altre discipline.
Tra gli spunti più importanti: la relazione tra ambiente e salute, stili di vita e benessere, lotta alle dipendenze e prevenzione, donazione del sangue e degli organi etc.

L’appuntamento, per riflettere su queste tematiche è per martedì 9 ottobre 2012, ore 9.30 presso l’Università degli Studi di Pavia (Aule 400 e Disegno)
Un programma fitto e intenso che vede la partecipazione di molti esponenti tra i più importanti del settore.

IL PROGRAMMA (Scarica la versione PDF)

ORE 9.30 – Apertura dei lavori e interventi istituzionali
Angiolino Stella, Rettore Università Pavia*
Alberto Contri, Presidente Fondazione Pubblicità Progresso
Alessandro Cattaneo, Sindaco di Pavia
Daniele Bosone, Presidente Provincia di Pavia*
Roberto Formigoni, Presidente Regione Lombardia*
ORE 10.00 – Prima sessione: la ricerca del benessere per le persone e per il pianeta

ore 10 – Lectio magistralis: Le dimensioni dello star bene
Salvatore Veca, Vicedirettore Istituto Universitario di Studi Superiori (IUSS)

ore 10.30 – Interventi di scenario
Idee e sfide per l’innovazione del futuro
Adam Arvidsson, Co-direttore Societing

Il valore della salute tra Etica Ippocratica ed Health Technology Assessment
Antonio Dal Canton, Preside Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università di Pavia

Ambiente e salute: tra allarmismo e consapevolezza. Le rappresentazioni della tv generalista
Stefano Mosti, Presidente Osservatorio di Pavia
ore 11.30 – Campagne e iniziative dal mondo
Chairman: Maria Assunta Zanetti, Professore Associato di Psicologia dello sviluppo e dell’educazione, Università di Pavia
Interventi
Tony Foleno, Senior Vice President for Research & Evaluation Advertising Council, USA
Pim Slierings, Direttore SIRE, Olanda
Georgy Molodtsov, Direttore Creativo Social Advertising Laboratory, Russia
Marina von der Heyde, Direttore Esecutivo Consejo Publicitario, Argentina (intervento video)
ore 13 – Consegna del premio Grand Prix-Pubblicità Progresso Social Award
Alberto Contri, Presidente Fondazione Pubblicità Progresso e Maria Stella Gallo, Responsabile Eventi e Promozione TVN Media Group premiano Jack de Graaff, Presidente del SIRE, Olanda
ore 13.15 – Chiusura lavori prima sessione

ORE 14 – Seconda sessione: la comunicazione per il benessere delle persone e del pianeta

ore 14 – Cogit-Azioni. Uno studio su Bioetica e Teatro
Performance con:
Alessandro Bergonzoni, Attore e autore
Giusi Venuti, Dottore di ricerca in Scienze cognitive Università di Messina
Sonia Bergamasco, Attrice e musicista

ore 14.30 – La comunicazione del dono
Chairman: Giampaolo Azzoni, Ordinario di Filosofia del diritto Università di Pavia e Direttore del Centro di Etica Generale ed Applicata

Presentazione della campagna di Pubblicità Progresso Tu puoi dare la vita, a favore della donazione degli organi
a cura di: Alberto Contri, Coordinatore gruppo creativo, Andrea Concato, Copywriter, Roberto Fiamenghi, Art director, Matteo Righi, Responsabile New Media

ore 15.00 – Selezione di spot e video internazionali

ore 15.15 – La comunicazione della salute e dell’ambiente nell’era dei social media
Chairman: Maria Giovanna Ruberto, Professore Associato di Bioetica, Università di Pavia

Interventi

Web 2.0, tra reale e virtuale: nuove opportunità in sanità
Elena Zanella, Direttore Comunicazione del Centro Clinico NEMO di Fondazione Serena, Blogger sociale

In ospedale i bambini non sono pazienti
Alessandro Benedetti, Segretario della Fondazione dell’Ospedale Pediatrico Meyer

L’ambiente virtuale non è un luogo comune
Alberto Fiorillo, Responsabile Comunicazione Legambiente

ore 16.30 – L’acqua: tema chiave per la salute del pianeta
Pubblicità Progresso presenta i migliori spot internazionali sul tema

Interventi
Antonio Acerbo, Responsabile “Vie d’acqua”, EXPO2015

ore 17 – Conclusioni
Guido Legnante, Presidente dei corsi di laurea in Comunicazione (CIM e CPM), Università di Pavia
Antonio Margoni, Docente di Marketing e tecnica della comunicazione pubblicitaria, Università di Pavia
Alberto Contri, Presidente Fondazione Pubblicità Progresso

Per iscriverti alla Conferenza clicca QUI

Fonte e ulteriori informazioni: Fondazione Pubblicità Progresso

Seminari di aggiornamento e specializzazione professionale FERPI

Cari soci Uniferpi,
la Casp, Commissione Aggiornamento e Specializzazione Professionale di Ferpi, promuove programmi e organizza seminari finalizzati ad approfondire la conoscenza delle attività professionali di relazioni pubbliche. 

I corsi organizzati dalla CASP, suddivisi in tre livelli: basic, advanced e laboratorio, sono condotti da esperti provenienti dal mondo istituzionale, imprenditoriale, accademico e del terzo settore.

 

Per i soci Uniferpi, in regola con la quota associativa, c’è la grandissima possibilità di partecipare gratuitamente a questi importanti momenti di formazione e crescita professionale. ( Sono solo 5 i posti per ogni corso Casp).

 
Vi segnalo i corsi Casp in programma da ottobre a dicembre 2012:
 
Coaching. Dalla consapevolezza alla leadership
Livello: advanced
Docente: Carla Benedetti
Roma, mercoledì 10 ottobre 2012 

CSR: Conoscere e comunicare la responsabilità sociale di impresa 
Livello: basic
Docente: Nicoletta Cerana
Milano, venerdì 19 ottobre 2012 

Le nuove professioni del web

Livello: basic
Docente: Giulio Xhaet
Milano, giovedì 8 novembre 2012

La pianificazione strategica degli eventi 
Livello: advanced
Docente: Lucia Mauro
Milano, novembre 2012

Per ulteriori indicazioni sulle modalità di iscrizione clicca qui
Per ulteriori informazioni sulla proposta formativa Ferpi, clicca qui oppure contatta 02 58312455 
email: casp@ferpi.it

Image
 

Concorso ON THE MOVE 2012 – Tomorrow is now!

La Fondazione Pubblicità Progresso, che da quarant’anni si occupa di comunicazione sociale, organizza la 6° edizione del concorso “On the move” con l’obiettivo di promuove nei giovani la comunicazione al servizio della collettività, far conoscere Pubblicità Progresso, raccogliere dai giovani stimoli, idee, suggerimenti sui temi al centro dell’attenzione e sul futuro della comunicazione sociale.

Ai partecipanti verrà richiesto di produrre un elaborato immaginando di essere nel 2021 anno in cui la Fondazione compirà 50 anni. Potranno essere presentati articoli giornalistici, rubriche di approfondimento (programmi televisivi, spettacoli teatrali e cinema, recensioni di libri/film, annunci di lavoro, meteo, oroscopo), pubblicità, annunci stampa e banner. I 15 elaborati migliori saranno pubblicati sul numero di novembre 2012 di BuoneNotizie, testata digitale per iPad. I partecipanti potranno usare, per le proprie produzioni, un taglio ironico o scientifico e i temi di cui potranno parlare saranno i più diversi: i 50 anni della Fondazione Pubblicità Progresso, la sostenibilità ambientale, la responsabilità sociale d’impresa, la cooperazione internazionale, il volontariato, la filantropia, la disabilità, la sicurezza sul lavoro, la protezione animali, la salute, l’adozione.

I 15 vincitori del concorso potranno andare a Strasburgo a visitare il Parlamento Europeo e partecipare ad un evento di Pubblicità Progresso a Milano.

Il concorso si rivolge ai giovani tra i 18 e i 30 anni, studenti universitari e di master, accademie, scuole di specializzazione o neolaureati da massimo un anno.

Leggi il regolamento e partecipa! Scadenza del concorso il 19 Ottobre 2012.

Per informazioni:
Graziana Saponari – g.saponari@koinetica.net tel. 02 6691621
www.pubblicitaprogresso.org

IULM Master Day 27 settembre

Il 27 settembre, in occasione della giornata di orientamento sui Master IULM, Emanuele Invernizzi, direttore, e Stefania Romenti, vicedirettore, presenteranno il Master universitario di primo livello in Public Relations & Corporate Communication (MaPReC) e l’Executive Master in Relazioni Pubbliche d’Impresa. Entrambi i Master sono progettati e realizzati in collaborazione con Ferpi e Assorel e con il supporto di sedici grandi imprese nazionali e internazionali.
In particolare, il Master in Public Relations & Corporate Communication (MaPReC) è rivolto ai laureati di primo e secondo livello che vogliono essere subito operativi nel settore delle RP e della comunicazione d’Impresa, sviluppando il proprio livello di impiegabilità e imprenditorialità.
L’Executive Master in Relazioni Pubbliche d’Impresa, del quale è in corso la 10^ edizione, è invece rivolto ai professionisti di RP e comunicazione che vogliono ampliare e approfondire le proprie competenze professionali, tecniche e manageriali nei settori più importanti e strategici delle RP.
La presentazione di entrambi i Master avrà luogo presso l’Università IULM, in via Carlo Bo 1, in aula 146 dalle 10.00 alle 11.00. Al termine sarà possibile fare domande per approfondire gli aspetti di maggiore interesse.

Per i dettagli logistici e per ulteriori informazioni, consulta l’intero programma del Master Day o mandaci un’e-mail (master.rpimpresa@iulm.it) con le tue richieste.

Per confermare la tua presenza, compila il form online.